Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie di Marketing, il Ruolo dello Storytelling dalla nascita ai Canali Digitali odierni

L'oggetto di questa tesi ha come obiettivo quello di illustrare le potenzialità dello storytelling come una leva della comunicazione d'impresa.
In questo elaborato il tema della narrazione sarà trattato come una tecnica di comunicazione che di là dai possibili inganni o scopi persuasivi essa possa avere come ci descrive l'autore, si tratterà di capire e dimostrare invece attraverso il percorso che si andrà a fare, come questa scienza applicata al marketing possa rilevarsi uno strumento strategico di condivisioni di valori, che ruota intorno a un prodotto, a un brand oppure a una persona.
Ritengo affascinante come oggi in un mondo sempre più tecnologico si possa rielaborare una tecnica antichissima, utilizzata fin dalle origini dell'uomo come un aspetto fondamentale della vita, quasi a sentire la necessità e responsabilità di raccontarsi e di tramandare ciò che è raccontato, per evitare un’eventuale scomparsa del passato. Le storie hanno un carattere universale, e il modo di raccontarle è cambiato nel corso della nostra umanità, in molte culture, come pure anticamente nella nostra, il cantastorie era ed è ritenuto un personaggio a stretto contatto con il divino, una figura sacra che trasmetteva sulla terra i messaggi degli Dei.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 21 - 2 DAI LOGHI ALLA STORY, STORYTELLING MANAGEMET E SUE APPLICAZIONI 2.1 BREVE ACCENNO DAL " BRAND IMAGE " AL " BRAND STORY " ≪ La gente non compra più i prodotti, ma le storie che questi prodotti rappresentano. Così come non compra marche ma miti e archetipi che queste marche simboleggiano ≫. 21 In questo primo paragrafo saranno affrontati con una breve sintesi alcuni passaggi tra come il marketing abbia spostato l'utilizzo dell'immagine aziendale attraverso la marca, a quella dell'uso della storia attraverso plot narrativi coinvolgenti che stimolino gli interessi e le emozioni delle persone. Quando un’azienda ha personalità e propone una comunicazione accattivante, non si parla più di marchio ma di marca. Ogni marca ha una storia da narrare e saperla raccontare in modo innovativo e coinvolgente è senza dubbio un benefit distintivo. Definiamo innanzitutto il Marketing come quel complesso di tecniche intese a porre merci e servizi a disposizione del consumatore e dell'utente in un dato mercato nel tempo, luogo e modo più adatti, ai costi più bassi per il consumatore e nello stesso tempo remunerativo per l'impresa. In passato gli studi di marketing si sono focalizzati quindi sulle problematiche di creazione di valore per il cliente e ha considerato il brand come una risorsa strategica da impiegare in qualità di sovrastruttura che deve guidare l’insieme dei processi, sostenendo nel tempo l’immagine di marca e la fedeltà del consumatore. L’approccio degli studi di strategia e management, invece, ha focalizzato l’attenzione sull’azienda, considerando il brand come uno strumento a servizio della stessa, che deve essere gestito come una risorsa strategica in grado di favorire l’allineamento tra la visione sviluppata dal top management, la cultura organizzativa e l’insieme di percezioni (immagine) e giudizi formulati dagli 21 Ashraf Ramzy, " What's in name ? "

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Massimo De Martino Contatta »

Composta da 70 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1830 click dal 16/04/2018.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.