Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Corporate social responsability e il ruolo del bilancio sociale

La responsabilità sociale è un concetto quanto mai attuale, oggetto di dibattito e studio da parte di numerosi esperti ed accademici che, nel corso degli anni, hanno reso tali tematiche centrali sia nelle strategie d'impresa che nell'attenzione dell'opinione pubblica.
Il continuo ed inarrestabile sviluppo economico ed industriale, facilitato dall'avanzare tecnologico, ha senza dubbio incrementato il livello della qualità della vita, almeno nei paesi industrializzati, rendendo i mercati sempre più efficienti e pronti a soddisfare qualunque esigenza. L'incremento produttivo, però, se da una parte ha favorito l'occupazione, contribuendo a migliorare la situazione economico-sociale di numerose comunità, dall'altra ha creato degli inevitabili deficit in termini di impatto ambientale e sfruttamento del lavoro.
Il rapporto tra uomo - ambiente - lavoro è caratterizzato da indubbia dinamicità e la ricerca di un equilibrio statico, da parte degli operatori economici, si rivelerebbe una strategia fallimentare. Sarebbe piuttosto opportuno integrare, nel governo di ciascuna azienda, la gestione di tali aspetti per sfruttare al massimo le sinergie che ne scaturiscono. L'introduzione del concetto di responsabilità sociale ha quindi lentamente modificato il ruolo stesso dell'azienda nel panorama economico: ad oggi, ogni impresa, sia pubblica che privata, non è solo considerata un centro produttivo di beni e servizi ma un vero e proprio centro nevralgico per il territorio e la comunità in cui opera, da cui trae risorse preziose e alla quale deve rivolgere particolare cura e attenzione. Nelle strategie aziendali, la tutela dell'ambiente deve coniugarsi con la valorizzazione dell'uomo e delle sue capacità, obiettivi da perseguire con costanza e continui investimenti, con regole comportamentali e condotte etiche ineccepibili. I vantaggi che derivano in termini di immagine ma anche di fatturato sono notevoli, come verrà ampiamente dimostrato nel proseguo del lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE La responsabilità sociale è un concetto quanto mai attuale, oggetto di dibattito e studio da parte di numerosi esperti ed accademici che, nel corso degli anni, hanno reso tali tematiche centrali sia nelle strategie d'impresa che nell'attenzione dell'opinione pubblica. Il continuo ed inarrestabile sviluppo economico ed industriale, facilitato dall'avanzare tecnologico, ha senza dubbio incrementato il livello della qualità della vita, almeno nei paesi industrializzati, rendendo i mercati sempre più efficienti e pronti a soddisfare qualunque esigenza. L'incremento produttivo, però, se da una parte ha favorito l'occupazione, contribuendo a migliorare la situazione economico-sociale di numerose comunità, dall'altra ha creato degli inevitabili deficit in termini di impatto ambientale e sfruttamento del lavoro. Il rapporto tra uomo - ambiente - lavoro è caratterizzato da indubbia dinamicità e la ricerca di un equilibrio statico, da parte degli operatori economici, si rivelerebbe una strategia fallimentare. Sarebbe piuttosto opportuno integrare, nel governo di ciascuna azienda, la gestione di tali aspetti per sfruttare al massimo le sinergie che ne scaturiscono. L'introduzione del concetto di responsabilità sociale ha quindi lentamente modificato il ruolo stesso dell'azienda nel panorama economico: ad oggi, ogni impresa, sia pubblica che privata, non è solo considerata un centro produttivo di beni e servizi ma un vero e proprio centro nevralgico per il territorio e la comunità in

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Annalisa Renzo Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 38 click dal 22/05/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.