Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La campagna per le Presidenziali USA 2016: analisi dei profili Facebook e Twitter di Clinton e Trump

Questa tesi ha avuto come obiettivo principale l'analisi delle campagne per le Presidenziali USA del 2016. Prima di affrontare nel dettaglio la contesa elettorale che ha portato all'elezione di Donald Trump come quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti d'America e all'inaspettata sconfitta di Hillary Clinton, è stato necessario contestualizzare questo evento di portata mondiale all'interno di due ampie cornici: quella della comunicazione politica e quella del sistema politico americano. Il primo capitolo affronta il tema dell'evoluzione delle campagne elettorali nel corso del tempo in relazione allo sviluppo dei media e della tecnologia, che hanno portato a una dimensione di campagna permanente, inoltre, pone l'attenzione sul sistema ibrido dei media nel quale si muovono le attuali campagne e, successivamente, sulla professionalizzazione delle campagne e sul marketing politico-elettorale. Il secondo capitolo si concentra sul sistema politico-elettorale americano, sul complesso iter che porta all'elezione della prestigiosa carica del presidente e sulle campagne del 2008 e 2012 dell'ex Presidente Barack Obama. Il terzo capitolo è focalizzato sulle Presidenziali americane del 2016, e, più precisamente, sulle campagne della candidata democratica Hillary Clinton e del candidato repubblicano Donald Trump; si sofferma sulle strategie messe a punto dagli staff dei candidati, sugli scandali che hanno acceso e diviso l'opinione pubblica, sulle criticità relative ai sondaggi, che non hanno saputo predire una possibile vittoria di Donald Trump, e, infine, indaga le cause principali che hanno portato a un risultato elettorale così sorprendente. Nel quarto capitolo, si presenta un'analisi dei post pubblicati da Donald Trump e Hillary Clinton su Facebook e Twitter nel periodo compreso tra l'inizio delle Primarie e il giorno delle elezioni generali.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Le elezioni presidenziali americane ricevono da sempre una grandissima copertura mediatica, affascinando il mondo intero. L’8 novembre 2016 gli Stati Uniti d’America hanno votato il loro quarantacinquesimo Presidente, mettendo fine a una campagna elettorale senza precedenti, che ha visto sfidarsi due candidati totalmente opposti tra loro, sotto ogni punto di vista: da un lato, Hillary Clinton, candidata del Partito Democratico, da sempre in prima linea nella vita politica del suo Paese; dall’altro, Donald Trump, imprenditore di successo e famoso personaggio televisivo. Questa tesi nasce con l’obiettivo di analizzare le campagne elettorali dei due candidati e di individuare le ragioni e le strategie comunicative che hanno portato all’elezione di Donald Trump e hanno sancito la sconfitta di Hillary Clinton, con una particolare attenzione all’uso di Facebook e Twitter. Nel primo capitolo parleremo dello stretto legame tra comunicazione politica e campagne elettorali, di come queste ultime si sono evolute nel corso del tempo in relazione allo sviluppo dei media e della tecnologia. Gli studiosi hanno individuato tre fasi storiche delle campagne elettorali: campagne premoderne, moderne e postmoderne (Blumler e Kavanagh, 1999; Norris, 2000). Oggi, con le campagne postmoderne, la comunicazione politica non è più un fenomeno circoscritto al periodo che precede il voto, ma ha raggiunto una dimensione ciclica e costante che caratterizza la quotidianità dell’intero sistema istituzionale: la “campagna permanente” (Blumenthal, 1982) implica il ricorso a strumenti e specialisti delle contese elettorali anche per il perseguimento di obiettivi legislativi. Esaminando le campagne elettorali attuali, occorre necessariamente spiegare l’importanza che hanno assunto il marketing politico-elettorale, i consulenti politici e il going public degli attori politici attraverso l’utilizzo di Internet, e in particolare dei Social Network Sites.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Silvia Fotzi Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 69 click dal 16/05/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.