Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo e validazione di un metodo analitico basato sulla gas cromatografia con rivelazione a ionizzazione da scarica a barriera (GC/BID) per la determinazione dei BTEX in campioni di acqua

I Composti Organici Volatili (VOC) rappresentano uno dei gruppi più importanti di inquinanti, oggetto di studio da decenni per i loro effetti nocivi sulla salute umana. Ne fanno parte oltre 300 composti organici tra cui idrocarburi alifatici, idrocarburi aromatici, idrocarburi alifatici e aromatici alogenati, composti ossigenati, ecc. Il seguente lavoro di tesi si è focalizzato su una particolare classe di composti, ovvero i BTEX (acronimo di benzene, toluene, etilbenzene e xileni), poiché sono composti di particolare interesse sanitario e sono quindi tra gli idrocarburi aromatici più studiati e monitorati. I processi che rappresentano le principali fonti di emissione di tali composti sono per la quasi totalità di origine antropica e l’esposizione a tali composti può avvenire tramite acqua potabile contaminata (ingestione) o respirando aria contaminata (inalazione). Tale esposizione può provocare un effetto “acuto” (a breve termine) con irritazione della pelle e problemi al sistema nervoso centrale (stanchezza, vertigini, perdita di coordinazione, ecc.) ed effetti sul sistema respiratorio (irritazione agli occhi e al naso) oppure “prolungato” a cui bisogna aggiungere anche effetti sui reni, fegato e sangue. Per quanto riguarda l’analisi delle acque vi sono pertanto limiti piuttosto stringenti e le metodiche utilizzate per il controllo ambientale di tali composti sono diverse e prevedono una metodica per la fase di estrazione degli analiti e una metodica per l’analisi. In questo lavoro di tesi è stata validata una nuova metodica di analisi di BTEX, seguendo la guida EURACHEM, in campioni acquosi tramite lo spazio di testa statico come tecnica di estrazione e una strumentazione GC-BID per l’analisi. Dopo aver effettuato la validazione del metodo si è testato tale metodo su campioni di acqua contaminati da benzina e diesel per valutare l’affidabilità e il futuro utilizzo di tale metodo per l’analisi chimica ambientale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Introduzione 1 CAPITOLO 1 INTRODUZIONE I Composti Organici Volatili (VOC) rappresentano uno dei gruppi più importanti di inquinanti, oggetto di studio da decenni per i loro effetti nocivi sulla salute umana. Ne fanno parte oltre 300 composti organici tra cui idrocarburi alifatici, idrocarburi aromatici, idrocarburi alifatici e aromatici alogenati, composti ossigenati, ecc [1]. Il seguente lavoro di tesi si è focalizzato su una particolare classe di composti aromatici, ovvero Benzene, Toluene, Etilbenzene e Xileni, comunemente conosciuti con la sigla BTEX [2]. 1.1 BTEX: caratteristiche chimico-fisiche e tossicità Gli idrocarburi aromatici sono caratterizzati da strutture cicliche, con uno o più anelli a sei atomi di carbonio; i composti monoaromatici, come benzene, toluene, etilbenzene e xileni (orto, meta e para isomeri) (BTEX), altamente volatili, risultano tossici per la maggior parte degli organismi acquatici mentre i composti con tre o più anelli come gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) tendono ad essere insolubili in acqua [3]. Le strutture chimiche dei composti monoaromatici BTEX, oggetto di studio del presente lavoro di tesi, e le corrispondenti proprietà chimico-fisiche, sono mostrate in Tabella 1. Tabella 1 Struttura e proprietà chimiche dei BTEX. Benzene Toluene Etilbenzene o-Xilene m-Xilene p-Xilene Formula chimica C6H6 C7H8 C8H10 C8H10 C8H10 C8H10 Struttura chimica

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Patrick Mancuso Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 41 click dal 22/05/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.