Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

The Happy Prince and Other Tales: fortuna editoriale delle fiabe di Oscar Wilde

Analisi della prima raccolta di fiabe di Oscar Wilde, The Happy Prince and Other Tales (1888), con esplorazione del contesto letterario che ha portato alla scelta del genere e le motivazioni che hanno reso l’opera un successo editoriale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Introduzione Con questo elaborato ci si propone di analizzare la prima raccolta di fiabe di Oscar Wilde, The Happy Prince and Other Tales (1888), esplorando il contesto letterario che ha portato alla scelta del genere e le motivazioni che hanno reso l’opera un successo editoriale. Il lavoro si articola in tre capitoli; inizialmente, si fa riferimento alla nascita e lo sviluppo della fiaba, prendendo in considerazione le radici del genere nella forma orale per poi indagarne l’evoluzione nelle corti medievali, fino ad arrivare alla sua affermazione nell’Inghilterra vittoriana. Il capitolo successivo presenta The Happy Prince and Other Tales ed esamina le motivazioni che hanno condotto Wilde ad avvicinarsi al genere e le tematiche presenti all’interno delle cinque storie; della raccolta viene altresì analizzata la prima edizione, alla cui veste editoriale Wilde stesso dedicò molta attenzione. Si procede a fornire poi una panoramica sulla reazione della critica del tempo alla raccolta. Nell’ultimo capitolo si indaga invece il successo editoriale dell’opera dall’inizio del Novecento ai giorni nostri, citando opinioni critiche e menzionando alcune edizioni illustrate di particolare pregio. Si prosegue facendo un cenno ai vari adattamenti della raccolta in altri mezzi espressivi, per poi soffermarsi sulla forma del romanzo grafico o graphic novel e analizzare la versione a fumetto delle fiabe a opera di P. Craig Russell. L’obiettivo di questo elaborato è quindi quello di indagare le motivazioni del successo della raccolta, nonché cercare di stabilire se essa sia destinata esclusivamente a un pubblico di bambini oppure possa costituire una lettura valida anche per lettori adulti; ho trovato assai interessante analizzare Oscar Wilde nella veste di scrittore di fiabe, in quanto dallo studio di queste emergono aspetti della sua personalità poco conosciuti, che mostrano lo scrittore in una chiave più sensibile e, se vogliamo, umana. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Ilaria Marigo Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 43 click dal 07/06/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.