Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione delle RU: Modelli di applicazione della best practice all'interno del Comune di Bari

L'oggetto di studio della mia tesi parte dalla considerazione che il progresso della PA ha l'obiettivo è quello di rendere efficiente ed efficace la performance amministrativa abbandonando per quanto possibile un modello di misurazione e valutazione autoreferenziale permettendo un confronto con altre realtà sia pubbliche che private. Particolare rilievo assume oggi la Riforma Brunetta. Il 15/11/2009 è entrato in vigore il DLGS del 27/10/2009 n. 150 che dà attuazione alla delega contenuta nella legge n.15 del 4 marzo dello stesso anno, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza della PA. Il Titolo II del D.lgs è dedicato alla “misurazione, valutazione e trasparenza della performance”. La riforma introduce il concetto di PERFORMANCE ribadendo la rilevanza dell'ottica manageriale legata all'attività di definizione degli obiettivi ed indicatori, monitoraggio degli stessi e valutazione dei risultati, definendo il passaggio dalla MISURAZIONE alla GESTIONE della performance; individuando diverse fasi del ciclo della performance. Nell'ambito del processo valutativo la riforma introduce due nuove figure: LA CIVIT (COMMISSIONE PER LA VALUTAZIONE, TRASPARENZA ED INTEGRITÀ DELLA PA), SOSTITUITO DALL'ANACA CON LA LEGGE 125/2013 E L'OIV (ORGANISMO DI VALUTAZIONE)

Mostra/Nascondi contenuto.
18 PAR T E I L ’E VOL UZ IONE DE L L A PUB B L IC A AMMINIST R AZ IONE . QUADR O DI R IFE R IME NT O L E GISL AT IVO. L a c re sc e nt e a t t e nz i one ve rso i l se t t ore pubbl i c o è de t t a t a da l l a ne c e ssi t à di m i gl i ora re i l suo ope ra t o a l fi ne di a l z a re i l suo l i ve l l o di produt t i vi t à c he pot re bbe c ost i t ui re un punt o de bol e ne l l a c om pe t i z i one t ra i di ve rsi St a t i e a m bi t i t e rri t ori a l i , ri sc ont ra ndo a nc he i l pe so c he e sso ha ne l l ’e c onom i a ; i nfa t t i ra ppre se nt a ol t re i l 50 pe r c e nt o de l PIL i n a l c uni Pa e si e urope i e ol t re un t e rz o de l PIL ne gl i USA. Il si gni fi c a t o di ri c c he z z a di una na z i one st a sube ndo una sort a di ri vi si t a z i one ri t e ne ndo c he non possa e sse re m i sura t a sol o a t t ra ve rso l a di m e nsi one qua nt i t a t i va de l PIL m a c he de bba e sse re ri c ol l e ga t a a d a l t ri i ndi c a t ori c om e l a qua l i t à de i c onsum i c ol l e t t i vi ; a d e se m pi o, vi e ne da t a i m port a nz a a l l a qua l i t à de i se rvi z i pubbl i c i e roga t i , a l l a si c ure z z a , a l l a pre se nz a di a si l i ni do e di st rut t ure pe r a nz i a ni , a l l a qua l i t à de l l ’a m bi e nt e . Il proc e sso di m ode rni z z a z i one è st a t o m osso da una c onc e z i one nuova de l l ’a m m i ni st ra z i one , non pi ù ba sa t a sol o sul ri spe t t o form a l e - proc e dura l e de l l e norm e , be nsì ori e nt a t a a va l ori di e ffi c i e nz a , e ffi c a c i a , e c onom i c i t à ne l l a ge st i one de l l e ri sorse , di t ra spa re nz a , di re sponsa bi l i z z a z i one de i di ri ge nt i pubbl i c i e di c ont rol l o sui ri sul t a t i de l l a ge st i one . L e ri form e de l l e a m m i ni st ra z i oni pubbl i c he , ha nno l ’obi e t t i vo di ri durre l e di ffe re nz e t ra i fi ni i st i t uz i ona l i c om e ga ra nt i re i l progre sso um a no, c i vi l e e soc i a l e e l o svi l uppo e c onom i c o de l l a c om uni t à e i fi ni re a l m e nt e c onse gui t i , t ra obi e t t i vi di c hi a ra t i e que l l i e ffe t t i va m e nt e c onse gui t i , t ra l i ve l l i qua l i - qua nt i t a t i vi di se rvi z i a t t e si e que l l i i n e ffe t t i e roga t i . L e ri form e de l se t t ore pubbl i c o possono e sse re

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Maria Addolorata Gelsomini Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 76 click dal 07/06/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.