Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi di settore del comparto High Tech in Abruzzo

Le imprese high tech stanno ricoprendo un ruolo sempre più determinante nello sviluppo del sistema economico e sociale italiano. Cercheremo di spiegare i complessi meccanismi che ne permettono la nascita e ne promuovono la crescita.

L’obiettivo dell’elaborato è quello di effettuare un’analisi di settore delle imprese high tech nella regione Abruzzo. Per effettuare tale analisi viene utilizzato il database Aida (Analisi Informatizzata delle Aziende Italiane) da cui ricaviamo importanti informazioni sulle imprese del settore high tech.

Questa analisi viene trattata nello specifico nel secondo capitolo dell’elaborato.

Le variabili che prenderemo in considerazione per l’analisi, sono quelle prettamente legate al reddito (come gli indici di redditività ROI, ROS, ricavi ottenuti attraverso le vendite ed i ricavi pro-capite), variabili che ci permettono di valutare gli investimenti effettuati in ricerca e pubblicità da parte delle imprese nel territorio abruzzese; verrà analizzato il livello di occupazione all’interno delle imprese high tech, i principali azionisti e finanziatori di tali imprese ed altre variabili capaci di fornirci informazioni sufficienti per effettuare l’analisi di settore.

Le variabili analizzate per descrivere il settore high tech abruzzese, verranno valutate in un arco temporale di cinque anni, dal 2012 al 2016. Tali variabili, verranno inizialmente impiegate per valutare le imprese high tech, prendendo come riferimento il territorio abruzzese nel suo complesso; successivamente le medesime variabili verranno utilizzate per analizzare le imprese del comparto, facendo riferimento ad un’area geografica più ristretta, ovvero le quattro provincie abruzzesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Le imprese high tech stanno ricoprendo un ruolo sempre più determinante nello sviluppo del sistema economico e sociale italiano. Cercheremo di spiegare i complessi meccanismi che ne permettono la nascita e ne promuovono la crescita. L’obiettivo dell’elaborato è quello di effettuare un’analisi di settore delle imprese high tech nella regione Abruzzo. Per effettuare tale analisi viene utilizzato il database Aida (Analisi Informatizzata delle Aziende Italiane) da cui ricaviamo importanti informazioni sulle imprese del settore high tech. Questa analisi viene trattata nello specifico nel secondo capitolo dell’elaborato. Le variabili che prenderemo in considerazione per l’analisi, sono quelle prettamente legate al reddito (come gli indici di redditività ROI, ROS, ricavi ottenuti attraverso le vendite ed i ricavi pro-capite), variabili che ci permettono di valutare gli investimenti effettuati in ricerca e pubblicità da parte delle imprese nel territorio abruzzese; verrà analizzato il livello di occupazione all’interno delle imprese high tech, i principali azionisti e finanziatori di tali imprese ed altre variabili capaci di fornirci informazioni sufficienti per effettuare l’analisi di settore. Le variabili analizzate per descrivere il settore high tech abruzzese, verranno valutate in un arco temporale di cinque anni, dal 2012 al 2016. Tali variabili, verranno inizialmente impiegate per valutare le imprese high tech, prendendo come riferimento il territorio abruzzese nel suo complesso; successivamente le medesime variabili verranno utilizzate per analizzare le imprese del comparto, facendo riferimento ad un’area geografica più ristretta, ovvero le quattro provincie abruzzesi. Oltre ad un’analisi storica a livello provinciale, le variabili prese in esame saranno utilizzate per effettuare uno studio a livello provinciale rispetto ad un singolo anno, il 2016, riuscendo così a selezionare, tra le imprese high tech a livello provinciale, quelle che si distinguono per una gestione virtuosa. Una volta trattati gli aspetti economici e finanziari del comparto high tech abruzzese, si passerà all’analisi dei principali azionisti e finanziatori delle imprese che compongono

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Stefano Tupone Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 67 click dal 18/07/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.