Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Open Banking e PSD2: sfide ed opportunità per le banche

L'elaborato ha l'obbiettivo di fornire un analisi dell'impatto della nuova direttiva europea sui servizi di pagamento, la Payment Service Directive 2, entrata in vigore in Italia il 13 Gennaio 2018.
La prima parte dell'elaborato contiene una descrizione degli elementi fondamentali del sistema dei pagamenti, focalizzando l'attenzione sugli aspetti caratteristici del mercato dei pagamenti.
In seguito è fornita una analisi del percorso evolutivo del quadro regolamentare in materia di pagamenti nel corso dell'ultimo ventennio nel contesto europeo, analizzando nel dettaglio i principali interventi normativi in materia: SEPA, PSD, EMD2, PSD2.
Infine è fornita un analisi di carattere sia qualitativa che quantitativa dell'impatto della nuova Direttiva sul sistema bancario italiano, analizzando bilanci e piani industriali dei cinque principali gruppi bancari italiani.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione L’entrata in vigore della PSD2 il 13 gennaio 2018, segna una svolta nell’ambito del mercato dei pagamenti elettronici, ridisegnando ruoli e responsabilità tra gli operatori dei sistemi di pagamento e proiettando le banche europee verso nuove prospettive segnate da potenziali opportunità e rischi specifici in termini di competitività nell’industria dei pagamenti. Il sistema dei pagamenti, ed in particolare il percorso di sviluppo dello stesso in ambito nazionale e in misura più ampia nel contesto europeo, rappresenta l’argomento principale di analisi di questo elaborato. L’elaborato è finalizzato a fornire un esame del quadro attuale del sistema dei pagamenti, analizzando come le nuove regolamentazioni in vigore incidano sul settore bancario. Nel primo capitolo, vengono presentati i caratteri generali del sistema dei pagamenti col fine di coglierne gli elementi strutturali e al tempo stesso il ruolo complesso, ed articolato, svolto all’interno delle moderne economie. Conseguente ad una descrizione del significato dell’operazione di pagamento, è la presentazione di una tassonomia degli strumenti idonei al trasferimento delle risorse tra le controparti di una operazione di pagamento, così come l’osservazione dell’evoluzione di tali strumenti che coglie e rappresenta la trasposizione in termini pratici delle esigenze e dei bisogni degli utenti. Il primo capitolo fornisce una definizione ed una schematizzazione delle caratteristiche fondamentali del mercato dei pagamenti al dettaglio, analizzando il lato della domanda ed il lato dell’offerta. Il secondo capitolo analizza l’evoluzione del sistema dei pagamenti nel corso degli anni, focalizzando l’attenzione sulle riforme normative e regolamentari dell’ultimo ventennio. Dopo aver indagato ed analizzato i diversi fattori che stimolano, e al tempo stesso rendono essenziale una evoluzione della normativa, si affronta il percorso normativo che ha portato alla costituzione di un’area unica dei pagamenti in Europa (SEPA), alla costituzione di una cornice normativa di riferimento con specifiche finalità (PSD) e all’introduzione di nuovi soggetti nel mercato dei pagamenti retail che cogliessero le opportunità rese disponibili dall’innovazione tecnologica. Il termine “percorso normativo” fa riferimento alla volontà dell’autore di analizzare l’evoluzione normativa non soffermandosi solamente sulle novità

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Marco Bruni Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 258 click dal 25/07/2018.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.