Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Limitazioni statutarie alla circolazione delle azioni

Questa tesi analizza e illustra le tecniche di circolazione dei titoli azionari e la possibilità, per via statuaria, di limitarla.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Capitolo I Cenni introduttivi sulle azioni di società 1. Azioni e quote Una caratteristica essenziale delle società a struttura capitalistica si ravvisa nel particolare ruolo che viene riconosciuto alla partecipazione al capitale sociale nel determinare la posizione dei soci all’interno dell’organismo societario 1 . Il capitale sociale si pone come necessario punto di riferimento della partecipazione dei soci alla società 2 . Esso viene diviso in una pluralità di parti o quote corrispondenti ciascuna ad una uguale frazione del tutto. Il numero delle quote sottoscritte o acquistate determina la misura della partecipazione di ciascun socio alla società 3 : la sua partecipazione al voto in assemblea sarà data dalla "parte di capitale rappresentata" (artt. 2368 e 2369 c.c.), la sua partecipazione agli utili sarà proporzionale al numero delle quote di capitale detenute. Assumono, pertanto, rilievo le parti in cui il capitale sociale è diviso 4 e, nel sistema del codice civile queste parti sono denominate quote con riferimento alla società a responsabilità limitata, mentre con riferimento alla società per azioni si parla di azioni. Peraltro il codice pone un criterio distintivo tra esse senza fornirne una nozione, disponendo cioè che nelle società per azioni le quote di partecipazione sono rappresentate da azioni (art. 2355 c.c.) e che invece nelle società a responsabilità limitata le quote di partecipazione non possono essere rappresentate da azioni (art. 2472 secondo comma c.c.). 1 Angelici, Le disposizioni generali sulla società per azioni, in Trattato di diritto privato diretto da P. Rescigno, XVI, 1985, P. 205. 2 Tantini, Capitale e patrimonio nelle società per azioni, Padova, 1980. p. 62 e ss.; così anche Galgano, Diritto commerciale, II, Le società, Bologna, 1994, p. 135. 3 Tantini, op. cit., p. 62. 4 Ferri, Le società, in Trattato di diritto civile italiano diretto da Vassalli, vol. X, tomo 3, Torino, 1987, p. 461.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Paolo Bottoli Contatta »

Composta da 85 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2724 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.