Skip to content

Progettazione e Sviluppo di un Software Videoludico con Cocos2d-x

Informazioni tesi

  Autore: Nicholas Napolitano
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Informatica
  Relatore: Maurizio Patrignani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 107

La Tesi nasce dalla volontà di approfondire il media videoludico, in quanto fonte di una grande quantità di opportunità espressive e dal fatto che l'Italia, in questo contesto, ha visto un incremento sensibile degli sviluppatori interessati a tali software. Negli ultimi anni, infatti, i videogiochi sono stati soggetti ad un periodo di innovazione ed evoluzione che hanno portato una grande quantità di utenti ad interessarsi non solo alla semplice fruizione del prodotto, ma anche alle metodologie con cui essi vengono sviluppati. Il recente progresso tecnologico ha dato un enorme contributo in questo senso, permettendo la diffusione massiva di dispositivi tecnologici sempre più all'avanguardia ed in grado di sostenere software di volta in volta più complessi. Tale media attualmente gode di un mercato florido, competitivo ed in continua crescita e le capacità artistiche espresse in alcuni prodotti hanno aperto un dibattito sul definire tale medium come la Decima Arte.

Sono stati previsti due obiettivi principali distinti durante lo svolgimento del lavoro di Tesi. Uno di essi, di più ampio respiro, ha riguardato la definizione di una metodologia rigorosa e pertinente atta a consentire ai neofiti del settore videoludico di acquisire le competenze necessarie ad intraprendere lo sviluppo di videogiochi, potendo giudicare il proprio lavoro non solo dal punto di vista del fruitore, ma anche con quello del creatore, a sua volta diviso tra l'utente medio (il giocatore) ed il critico. Il Game Developer, infatti, rappresenta proprio una figura professionale che conosce e sfrutta le sue conoscenze a tutto tondo per realizzare videogiochi su cui siano presenti meccaniche e logiche innovative e che garantiscano un feedback positivo da parte degli utenti. L'altro obiettivo ha previsto la realizzazione di un'architettura di un software videoludico che potesse dimostrare in modo concreto la fondatezza di tale metodologia e allo stesso tempo risultare un progetto completo e adatto a risultare un riferimento utile agli utenti meno esperti del settore. Il dominio di interesse, per esigenze di progetto, è stato circoscritto ai videogiochi in due dimensioni, in quanto più semplici da comprendere dal punto di vista delle meccaniche di sviluppo e fungere da base per un maggior intendimento delle stesse in prodotti tridimensionali. Il Motore (o Engine) di gioco utilizzato come riferimento risulta Cocos2d-x, uno strumento accessibile, open-source e versatile, in grado di consentire la realizzazione di diverse tipologie di videogiochi mediante l'utilizzo delle funzioni che esso mette a disposizione per l'utente. Inoltre, è compatibile con un considerevole numero di piattaforme di sviluppo, potendo andare incontro alle esigenze di molti sviluppatori. Il progetto di tesi è stato strutturato considerando sia la componente tecnologica sia quella sociale e culturale relativa al particolare contesto preso in considerazione.

Il primo capitolo presenta una descrizione dei principali strumenti utili al lettore per realizzare un prodotto videoludico.

Il secondo capitolo esamina le conoscenze teoriche necessarie per poter utilizzare al meglio gli strumenti proposti, offrendo una visione completa dei vantaggi e degli svantaggi nell'utilizzo delle diverse soluzioni offerte.

Il terzo capitolo entra nel merito della trattazione di una metodologia utile per permettere di approcciarsi allo sviluppo di videogiochi 2D. Nello specifico, questa sezione si occupa di definire le linee guida per una corretta progettazione del prodotto.

Nel quarto capitolo, attingendo ai risultati ottenuti durante la Fase di Progettazione, si delinea poi il procedimento di sviluppo ottimale per portare a compimento la realizzazione del videogioco, discutendo anche delle possibilità offerte da Cocos2d-x per strutturare al meglio soluzioni pertinenti alle componenti progettate.

Il quinto capitolo presenta il videogioco prodotto seguendo le metodologie e gli strumenti discussi precedentemente, Maze Mind. Vengono analizzate le scelte compiute in fase di Progettazione e le successive applicazioni in fase di Sviluppo.

L'ultimo capitolo descrive i risultati ottenuti attraverso la trattazione delle metodologie di progettazione e sviluppo. Particolare riflessione viene rivolta al software Maze Mind, agli aspetti più riusciti del progetto e ciò che può essere modificato, migliorato o aggiunto per arricchire la qualità del prodotto. Segue infine una trattazione in merito agli sviluppi futuri della Tesi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione i Introduzione Negli ultimi anni, i videogiochi sono stati soggetti ad un periodo di evoluzione ed innovazione che hanno portato una grande quantità di utenti ad interessarsi non solo alla semplice fruizione del prodotto, ma anche alle metodologie con cui essi vengono sviluppati. Il progresso tecnologico ha contribuito alla diffusione di dispositivi sempre più all’avanguardia, in grado di sostenere software di volta in volta più complessi. Il settore videoludico ha giovato di un tale fenomeno, portando alla realizzazione di dinamiche di gioco simili al contesto reale da cui esse traggono ispirazione. Pertanto, è stato necessario definire un ruolo specifico per gli specialisti in grado di concepire tali componenti e per far fronte alle richieste dell’utenza. In tal modo, il mercato dei videogiochi ha subito una rapida espansione, attualmente in grado di competere, per fatturato e per utili, con le tradizionali industrie dell'entertainment e del software. Inoltre, il fattore Interattività che essi offrono al giocatore e la qualità artistica raggiunta da alcuni prodotti della categoria ha aperto un dibattito tra critici e filosofi sul definire tale medium come la Decima Arte. La Tesi nasce dalla consapevolezza della moltitudine di opportunità espressive che è possibile comunicare mediante un prodotto videoludico e dal fatto che l’Italia, in questo contesto, ha visto un incremento sensibile degli sviluppatori interessati a tali software. Tuttavia, l’enorme quantità di nozioni necessarie a coprire il lavoro richiesto per la creazione di prodotti di qualità elevata ha portato i neofiti del settore a dover necessariamente selezionare la componente di sviluppo da cui iniziare il loro studio, per poi in seguito integrare le proprie lacune attingendo alle informazioni specifiche delle altre categorie di specializzazione. Il Game Developer rappresenta una figura professionale che conosce e sfrutta le sue conoscenze a tutto tondo per realizzare videogiochi su cui siano presenti meccaniche e logiche innovative e che garantiscano un feedback positivo da parte degli utenti. L’obiettivo risulta la descrizione di una metodologia di pensiero adatta a permettere a chi intende approcciarsi per la prima volta allo sviluppo di videogiochi di conoscere gli strumenti da cui attingere le nozioni da memorizzare e la moltitudine di approcci applicativi possibili.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi