Skip to content

Origami Design

Informazioni tesi

  Autore: Jacopo Diana
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università Telematica San Raffaele
  Facoltà: Moda e Design Industriale
  Corso: Disegno industriale
  Relatore: Stefano Chiarenza
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 75

L’obiettivo di questa tesi è proporre un percorso di conoscenza che permetta di delineare l’evoluzione dell’origami in diversi ambiti progettuali e applicativi. Per origami non si intende solamente la tecnica di realizzazione ma anche l’oggetto ultimato. Generalmente la costruzione di origami si associa alla rappresentazione puramente figurativa senza evidente legame con l’uso dell’oggetto finito. Negli ultimi decenni lo studio approfondito dell’origami ha interessanti applicazioni anche in ambiti estranei a quello d’origine, come ad esempio il design di interni ed esterni.
E’ importante considerare che la progettazione ed il design abbiano un fine utilitaristico oltre che estetico, un oggetto comune non si trasforma in un’opera d’arte semplicemente in seguito ad una rivisitazione di tipo stilistico, cioè modificando l’insieme delle proprie caratteristiche formali.
Oggetti di uso comune, elementi di arredamento d’interni e di esterni ed oggettistica, accumunati da una tecnica che, in origine, impiegava esclusivamente la carta ma che oggi sfrutta materiali plastici, metallici e tessuti.
Lo studio condotto ha permesso di individuare i punti di forza di questa arte applicata alla progettazione:
- Contenuto visuale
L’origami racchiude in se una valenza rituale e fortemente simbolica; nasce per raffigurare animali e cose per cui, applicandola alla realizzazione di oggetti, permette di ottenere un prodotto finito capace di trasmettere intuitivamente un messaggio all’utente.
- Industrializzazione
In fase di progettazione e di realizzazione sfruttare una lastra unica di materiale facilita la costruzione del prodotto aumentandone la resistenza. Non interrompere la continuità delle superfici con giunzioni o saldature rappresenta un vantaggio costruttivo e funzionale.
- User Experience
All’utenza sempre più attenta al valore aggiunto di un acquisto viene fornito un prodotto che la renda partecipe nella costruzione. Piegare un origami riporta l’utente al mondo ludico dell’infanzia, apportando un valore aggiunto all’esperienza d’acquisto.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
13 1.2. Origami – Design e Contaminazioni “Le condizioni economiche, sociali e culturali contemporanee sono in fase di veloce trasformazione, come appare evidente a partire dalla comune esperienza quotidiana, alle prese con sistema globalizzato, crisi più o meno strutturali, nuove tecnologie e media, economie e ritmi vitali in affanno permanente. Per il design è necessario osservare, comprendere e agire in considerazione dell’inedito contesto, in cui sembra assumere sempre maggiore importanza il pensare più del fare, il <<significato>> più e prima della produzione fisica di prodotti, sistemi e servizi. Definire il ruolo e l’identità del design vuol dire intenderlo come strumento di innovazione” 8 . Il Design, durante il XX secolo, ha assunto sempre maggiore importanza nella cultura e nella vita quotidiana diventando uno strumento per migliorare la qualità della vita. Dal design del prodotto alla moda si trova traccia di ispirazione agli origami, caratterizzata da simmetria geometrica, pulizia delle linee e complessità del disegno. L’origami è sicuramente un tecnica ad alto contenuto visivo, per questo si presta facilmente alle “contaminazioni” con altre arti quali il cinema, la moda, l’architettura, il mondo della realtà virtuale dei videogame e della visual communication.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi