Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aglio, fra comunicazione e marketing

Il marketing e la comunicazione applicati all'aglio, un ortaggio storico, incredibilmente salutare. Dunque amato, ma anche odiato per i suoi effetti collaterali. Un paese della Pianura Padana si fregia del titolo di "Capitale dell'Aglio" e ogni anno organizza una festa in suo onore. Da lì nasce la materia prima per prodotti farmaceutici ed erboristici. Ma il commercio mondiale ed il contrabbando incombono e danneggiano l'economia europea...

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE Le motivazioni A mano a mano che il mio percorso universitario si approssimava alla sua conclusione, rispondevo sempre più spesso attorno all'argomento della mia tesi, che lasciava l'interlocutore sorpreso ed incuriosito. Al che la domanda principale non riguardava tanto l'oggetto, ma il "perché" della scelta dell'aglio. Il motivo primario della mia decisione è riconducibile al mio cognome. Secondo un vecchio adagio medievale, ci sono uomini che trovano la propria missione aldilà dell'orizzonte ed altri che la scoprono nell'orto della propria corte. In un certo senso, l'ho rispettato alla lettera. Il secondo motivo riguarda la vicinanza del nucleo della coltura dell'aglio alla mia città natale, Cremona. Ho quindi voluto rendere omaggio alla mia terra fertile ed umida… Il terzo ed ultimo motivo concerne la sicura curiosità che suscita il fatto che "uno che si chiama Aglio, fa la tesi sull'aglio". In realtà si scoprirà che il presente lavoro ha a che fare con il marketing e la comunicazione che hanno per oggetto l'aglio ed ha lo scopo di dimostrare le mie personali capacità acquisite in quasi cinque anni di studi. Il percorso La tesi è un'analisi di marketing molto articolata attorno ad un prodotto agricolo importante, ma non primario, relativamente al panorama agro- alimentare italiano e mondiale, che assurge anche ad oggetto di comunicazione non strettamente legata al marketing economico. Il primo capitolo introduce il lettore negli aspetti fondamentali dell'aglio, il secondo ne manifesta la tradizione e l'importanza storica, mentre il terzo ne presenta le doti curative, nonché i risultati le prospettive della ricerca scientifica. Il quarto ed il quinto argomentano il prodotto dal punto di vista del marketing, descrivendolo prima "naturale" e successivamente "elaborato".

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Michele Aglio Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4122 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.