Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione societaria dei servizi pubblici locali

Gestione dei servizi pubblici locali tramite società per azioni maggioritaria e minoritaria e tramite società a responsabilità limitata.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE La tematica dei servizi pubblici costituisce oggetto di dibattiti dottrinali, legislativi e giurisprudenziali in quanto su questo terreno si incontrano e scontrano interessi eterogenei e contrapposti: esigenze di governo pubblico del mercato e di sviluppo dell’iniziativa privata, istanze sociali ed economicità della gestione. Sin dagli inizi dello Stato liberale e pluralista, accanto allo Stato, gli Enti locali e soprattutto Comuni e Province, assunsero la produzione e l’erogazione di beni e servizi per fronteggiare i nuovi bisogni emersi dalle trasformazioni economiche-sociali di quegli anni. Il ruolo degli Enti locali si è così trasformato, da semplice erogatore di servizi ad interprete di bisogni ed esigenze della collettività di cui è esponente. L’intervento pubblico per sostenere ed aiutare i cittadini a superare gli squilibri esistenti si fece sempre ampio, tanto che l’attività di erogazione dei servizi si è sviluppata in modo significativo. In questo quadro l’organizzazione dei servizi pubblici si pone al centro di processi riformatori orientati ad accrescere efficienza e qualità delle prestazioni rese all’utenza. Infatti la customer satisfaction, cioè la soddisfazione della clientela si fa sempre più pregante, tanto da essere assunta come obiettivo prioritario.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Fabiola Benocci Contatta »

Composta da 478 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6391 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.