Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La ricostruzione della Bosnia Erzegovina: un progetto di microcredito dell'ILO nell'area di Brcko

La ricostruzione della Bosnia Erzegovina dopo la guerra: un progetto di microfinanza finanziato dalla Cooperazione Italiana e realizzato dall'ILO di Ginevra nell'area di Brcko.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La guerra di spartizione della ex Iugoslavia lascia la Bosnia Erzegovina in gravissime condizioni economiche e sociali. Al suo termine il paese deve affrontare due sfide parallele e ugualmente impegnative per la sua stabilizzazione e per avviare uno sviluppo di lungo periodo. Da una parte, infatti, deve iniziare un processo di ricostruzione su molteplici piani: dalla ricostruzione fisica a quella economica e politica. Dall�altra deve affrontare il passaggio da un sistema economico pianificato e centralizzato ad uno di mercato. A complicare queste due sfide vi � il difficile processo di reintegrazione sociale al termine del conflitto: se prima della guerra la Bosnia Erzegovina � l�esempio della convivialit� pacifica di diverse culture, religioni e filosofie e Sarajevo � considerata la porta tra Oriente e Occidente, al suo termine le differenti etnie che compongono il paese hanno molto da accusarsi a vicenda, e oggi il paese � profondamente diviso. Sin dall�immediato dopo guerra si avvia un fervente lavoro di ricostruzione al quale partecipano numerosi donatori. Molti dei progetti di ricostruzione cercano di intervenire sul piano della ricostruzione economica. � diffusa, infatti, la convinzione che l�unico strumento per stabilizzare l�intera regione balcanica e la fragile pace in Bosnia Erzegovina sia il riavvio delle attivit� economiche. Si crede che attraverso la crescita del benessere economico � possibile normalizzare la vita degli individui e le loro relazioni interpersonali; infatti, una volta che le attivit� economiche sono riavviate, gli individui cercano di ricostruire i legami, distrutti a causa della guerra, tra le comunit� e di espandere i mercati in cui agiscono. Un particolare ambito di ricostruzione � il settore privato; molti attori intervengono nello sviluppo e rafforzamento del settore, soprattutto attraverso progetti di microcredito, assai differenti per portata e finalit�. Tra tutti questi si � scelto di esaminare la realizzazione di un progetto finanziato dalla Cooperazione Italiana, in collaborazione con l�ILO (Organismo Internazionale del Lavoro). L�obiettivo del progetto � sviluppare le capacit� locali e il settore privato attraverso l�offerta di servizi di training e di microcredito. Il progetto � parso subito interessante perch� si propone di intervenire in una realt� molto difficile. I destinatari del progetto sono, infatti, gli abitanti di Brčko, una zona contesa dalla Republika Srpska e dalla Federazione poich� si trova in un punto strategico tra le due entit�. Per la Republika

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Daria Antenucci Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2038 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.