Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pagamento di assegno non trasferibile e responsabilità della banca

Il pagamento di assegno bancario non trasferibile a persona diversa dal legittimato, ha prodotto in giurisprudenza un ampio dibattito circa la responsabilità eventuale in cui incorre l'istituto di credito pagante.
La Corte di Cassazione, dal 1958 al 1968, ha mutato indirizzo due volte fino a raggiungere un'unica formula di risoluzione del problema sancendo, a carico della banca che paga ''male'', una responsabilità di natura contrattuale verso il traente a norma dell'art. 1992c.c., ma solo se l'istituto abbia agito con dolo o colpa grave.
Ad oggi buona parte della giurisprudenza ha consolidato questo orientamento che sembra essere divenuto lo standard risolutivo per eccellenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Cristiano Failla Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2812 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.