Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Oltre il margine, studi sulla personalità borderline

Tesi bibliografica trattante il disturbo di personalità borderline.
Sono esposte le principali teorie eziologiche del disturbo in un'ottica di studio multidisciplinare, da quelle psicodinamiche, quelle biologiche e comportamentali.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Il cosiddetto fenomeno “borderline” è un aspetto molto conosciuto in ambito clinico, ed è da sempre considerato da sempre la gioia e il dolore di qualsiasi psicoterapeuta, viste le sue molteplici sfaccettature e la sua difficoltà nella diagnosi oltre che, soprattutto, nella cura. Non è un caso che molti professionisti si rifiutino di accettare tra i loro assistiti questo genere di pazienti, considerandoli da una parte come persone sfibranti e dall’altro come una perdita di tempo, vista la loro proverbiale altalenanza emotiva durante tutto il corso della terapia. Non solo, ma una comprensione più approfondita di questo fenomeno è importante anche dal punto di vista epistemologico, oltre che clinico e terapeutico. Durante un recente seminario sul tema tenutasi a Roma qualche mese fa 1 è emersa questa interessante riflessione, sollevata dal prof. Paolo Migone, cioè che esso rappresenti il secondo paradigma teorico della psicanalisi. Il primo paradigma è dato dall’isteria: ciò che resta ormai delle tristemente famose isteriche studiate da Charcot a fine ’800 sono al giorno d’oggi per lo più svariati quadri caratteriali, quali vissuti depressivi cronici, oscillazioni dell’autostima, sensazioni di vuoto, ecc. E tutto questo perché la 1 “Il paziente Borderline: vicissitudini nel continuum psicodinamico fra paradigma della neurosi e Disturbo Borderline di personalità”, seminario annuale del C.A.T.G. tenutasi nella capitale il 29 settembre 2001.

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Bruno Marzemin Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9657 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.