Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove tecnologie, spazi urbani e processi di finanziarizzazione dell'economia mondiale

Strutturazione della rete globale delle transazioni finanziarie. Il ruolo fondamentale del rapporto tra territorio urbano e innovazione tecnologica, analisi della complessa interazione che si è venuta a determinare tra le nuove tecnologie (in particolare quelle informatiche e telematiche) ed i processi urbani, dalla ristrutturazione del capitalismo quale fondamentale matrice dell’organizzazione istituzionale ed economica delle nostre società, di modo che il processo di internazionalizzazione del sistema economico contemporaneo non avrebbe mai potuto aver luogo senza il grande sviluppo delle tecnologie informatiche. Rete delle transazioni finanziarie che copre oggi il pianeta; quella che – parafrasando Marshall Mc Luhan – potrebbe essere definita il “villaggio globale” della finanza. Attraverso l’integrazione dei mercati nazionali ed anche di quelli regionali, le grandi centrali finanziarie sono passate ad operare in un mercato senza confini, dove i capitali si possono spostare da un punto all’altro del globo, tanto di giorno quanto di notte, effettuando transazioni in tempo reale tra le diverse piazze finanziarie mondiali, nonostante le differenze di fuso orario e le diverse valute utilizzate nei vari Paesi. Ciò ha introdotto importanti novità non solo a livello economico-finanziario e tecnologico, ma anche politico, sulle quali la riflessione è d’obbligo. Transizione dallo spazio dei luoghi allo spazio dei flussi, per sottolineare come il progressivo affermarsi dello spazio dei flussi (quello della rete globale delle informazioni e delle transazioni) non abbia in realtà determinato una obsolescenza dello spazio dei luoghi, ma abbia semmai comportato una diversa organizzazione spaziale della nuova divisione internazionale del lavoro, conferendo ad alcune “città-chiave” un ruolo cruciale nella nuova strutturazione globale dell’economia.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La strutturazione della rete globale delle transazioni finanziarie appare oggi condizionata dal peso di tre fattori fondamentali – città, tecnologie e reti – e dalle loro rispettive interazioni. Per condurne in maniera più esauriente la disamina, i primi tre capitoli del presente lavoro sono dedicati singolarmente a ciascuno di questi tre fattori. Il Capitolo 1 prende in considerazione il ruolo della città nella società contemporanea, concentrando la sua attenzione sulla città intesa come sistema urbano, come un nodo di reti inserito in una trama più articolata e complessa, avente dimensioni tanto nazionali quanto internazionali, nonché una ben definita struttura gerarchico-funzionale.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gianluca Banfi Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1675 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.