Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione e realizzazione di un sistema di telemetria multicanale per capsula endoscopica miniaturizzata

Lo scopo della presente tesi è affrontare lo studio di fattibilità, la progettazione e la realizzazione, a livello di prototipo, di un sistema di telemetria utile alla trasmissione di dati acquisiti all’interno del tratto gastrointestinale umano. Questo lavoro si inserisce in un progetto decennale dell’Intelligent Microsystem Center di Seoul, istituzione del Korean Institute of Science & Technology, mirato alla realizzazione di una capsula per l’esplorazione del canale alimentare dotata di movimento autonomo. Lo sviluppo del sistema di locomozione è stato affidato al gruppo E.Mi.L. (Endoscopic Microcapsule Locomotion) del MiTech Lab della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, presso cui è stato svolto questo lavoro di tesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Lo scopo della presente tesi � affrontare lo studio di fattibilit�, la progettazione e la realizzazione, a livello di prototipo, di un sistema di telemetria utile alla trasmissione di dati acquisiti all�interno del tratto gastrointestinale umano. Questo lavoro si inserisce in un progetto decennale dell�Intelligent Microsystem Center di Seoul, istituzione del Korean Institute of Science & Technology, mirato alla realizzazione di una capsula per l�esplorazione del canale alimentare dotata di movimento autonomo. Lo sviluppo del sistema di locomozione � stato affidato al gruppo E.Mi.L. (Endoscopic Microcapsule Locomotion) del MiTech Lab della Scuola Superiore Sant�Anna di Pisa, presso cui � stato svolto questo lavoro di tesi. L�obiettivo finale del progetto � motivato dal fatto che molte metodologie diagnostiche del tratto gastrointestinale (TGI) prevedono l�utilizzo di dispositivi invasivi, che si dimostrano, oltre che fastidiosi ed a volte dolorosi per il paziente, insufficienti ad esplorare tutta la parte che potrebbe essere interessata dalla malattia. Un esempio � l�esame del canale alimentare tramite endoscopia, che consiste nell�introdurre dalla bocca (gastroscopia, enteroscopia) o dall�ano (retto- sigmoidoscopia, colonoscopia) un lungo tubo flessibile dotato di organi di diagnosi e di intervento in loco. Tale tipo di esame � poco ben visto da parte dei pazienti, a causa del fastidio e del dolore provato nel corso dell�indagine medica. Nonostante ci�, l�endoscopia del TGI � di fondamentale importanza nella medicina perch� permette di rilevare, in fase precoce, un notevole numero di tumori che possono presentarsi nell�uomo ed evolvere in forme maligne, se non curati con le opportune terapie. L�utilizzo di una capsula endoscopica miniaturizzata, in grado di esplorare in modo autonomo o semi-autonomo i vari organi che compongono il TGI, pu� risolvere alcuni dei problemi relativi alle tecniche di endoscopia classiche, come il forte dolore provocato nel paziente e la grande esperienza richiesta all�endoscopista per completare con efficacia l�esame.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pietro Valdastri Contatta »

Composta da 196 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1501 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.