Skip to content

Ab Initio Study of the Structure and Stability of DNA Base Pairs in the Presence of Bound Waters and Metal Cations

Informazioni tesi

  Autore: Federico Moroni
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in dottorato in scienze chimiche
Anno: 2001
Docente/Relatore: Mario Raimondi
Istituito da: Università degli Studi di Milano
Dipartimento: Dipartimento di Chimica Fisica ed Elettrochimica
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 84

This Thesis presents the ab initio study of the effects of bound waters and ions on the structure and stability of both canonical and non-canonical base pairs. In particular the three topics under investigation are:

Interaction of Ia and IIa group cations with the cytosine-guanine base pair.

Stabilization of the non-complementary G.A base pairs and of the G.GC triplex by Zn(II) ions.

Hydration of canonical base pairs.

The Thesis is organized as follows:

Chapter 1: briefly summarize the problems arising in the study of weakly interacting systems, like hydrogen bonded base pairs, by means of ab initio methods. The Self Consistent Field for Molecular Interaction(SCF-MI) method used for all the calculations is presented.

Chapters 2-4: present in detail the discussion of the three topics previously listed.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUCTION Nucleic acids were first isolated in 1869 by Friedrich Miescher, but it took almost 75 years to demonstrate that DNA was the carrier of genetic information. One of the most important steps in the study of DNA was made in 1953 by James Watson and Francis Crick, who proposed the three-dimensional right-handed double-helical B- DNA model. The Watson-Crick structure of DNA was of such importance because also suggested the molecular mechanism of heredity. Nucleic acids are linear polymers of nucleotides whose phosphates bridge the 3’ and 5’ positions of successive sugar residues. The B-DNA consists of two polynucleotide strands that wind about a common axis with a right handed twist to form a double helix. The bases occupy the core of the helix and sugar-phosphate chains are coiled about its periphery. Each base is hydrogen bonded to a base on the opposite strand to form an almost planar base pair. In particular, the B-DNA structure can accommodate without strain only two types of base pairs: adenine- thymine and cytosine-guanine (in the Watson-Crick arrangement). The specific hydrogen bonding association of bases, a phenomenon known as complementary base pairing, is not only fundamental to important biological processes such as replication and transcription, but also a major determinant of nucleic acid structure. More advanced experimental studies revealed that DNA can also adopt other double helical forms, such as A and Z-DNA, and many other three-dimensional forms, including triple and quadruple helices, in which the base pairing does not always adopt the Watson-Crick scheme. It is important to understand that nucleic acids function through their interaction with other molecules. The presence of water and ions can profoundly influence the conformation, and therefore the properties of DNA. Indeed, as Privé et al. 1 note: “…DNA is built from five structural elements rather than three: the familiar bases, sugars, and phosphates, but also ordered waters and bound counterions.” 1

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

computational chemistry
dna
water
adenine
nucleobases
guanine
hydration
zinc

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi