Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Palinsesti televisivi ed immagine di rete nelle televisioni locali: il caso di Bergamo tv

Questa tesi di laurea si propone come obiettivo l’analisi compiuta della problematica palinsestuale e dell’immagine di rete nelle emittenti locali, analizzando nello specifico la realtà di Bergamo Tv, emittente locale della provincia di Bergamo.
La struttura che organizza il presente studio è articolata su cinque capitoli.
Il primo capitolo focalizza l’attenzione sulle vicende storiche che hanno portato all’affermazione delle tv locali in Italia. In modo particolare affronta e commenta la problematica legislativa che ha regolamentato la giungla che si è creata nel panorama televisivo italiano a partire dalla seconda metà degli anni ’70. Si prenderà in esame il testo della legge Mammì, analizzando gli articoli che trattano il problema delle concessioni, e della loro tipologia, alle emittenti locali. In seguito si cercherà di fornire una panoramica della struttura organizzativa delle varie emittenti, in relazione anche alle tv di portata nazionale.
Ho ritenuto elemento di fondamentale importanza dare una visione d’insieme, oltre che delle varie strutture, anche dell’organizzazione del palinsesto e delle differenze che caratterizzano la dimensione locale rispetto a quella nazionale. Per fare questo credo sia doveroso fare una premessa riguardante la tipologia televisiva del periodo antecedente la nascita dei network e di quello successivo, stabilendo quindi un forte legame tra l’emittenza di ristretti bacini di utenza e nuovi assetti comunicativi. Questo sarà l’argomento del secondo capitolo, in cui si darà una prima definizione della strutturazione in base al flusso delle moderne tecniche palinsestuali.
Successivamente si indagheranno le problematiche del palinsesto e dell’immagine di rete, tematiche fondamentali al fine di costruire un proprio progetto comunicativo, che rifletta le istanze che portano alla costituzione di un’emittente. La preoccupazione maggiore sarà quella di spiegare la vera natura di queste due problematiche, poiché spesso si cade in errore nella loro definizione. Proprio il terzo capitolo sarà l’elemento di raccordo tra la parte più narrativa del lavoro e quella più analitica, poiché avanzerà delle problematiche teoriche che verranno scandagliate nelle tappe successive dello studio e fornirà gli strumenti necessari all’analisi della particolare realtà dell’emittente bergamasca.
Gli ultimi due capitoli, infine, saranno dedicati allo studio di Bergamo Tv, del suo palinsesto e delle motivazioni che lo rendono particolare rispetto ad altri contesi televisivi locali.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 CAPITOLO PRIMO BREVE STORIA DELLE TELEVISIONI LOCALI IN ITALIA 1 Premessa In apertura del nostro studio diamo una panoramica sulla realtà dell’emittenza locale in Italia. Partiremo con l’individuare il campo d’azione di queste emittenti, tenendo presente il fatto che una tv locale ha un bacino di utenza inferiore a quello dei grandi network, che non porta necessariamente a un provincialismo nel modo di fare televisione, ma ad una specificità propria del contesto sociale e politico in cui la tv si trova ad operare. È molto importante, per capire gli assetti comunicativi che sottostanno a queste realtà, definire il momento della storia della televisione italiana in cui esse nacquero; inoltre è di fondamentale importanza affrontare le tappe legislative che hanno permesso lo sviluppo di un modo nuovo di fare televisione. Questo primo capitolo, pertanto, si pone come premessa al resto dello studio, fornendo gli elementi necessari ad un’analisi dei contesti comunicativi che hanno come priorità 1 Per la trattazione di questo capitolo si sono presi come testi di riferimento: A. GRASSO (a cura di), Enciclopedia della televisione Garzanti, Garzanti, Milano, 1996. F. BARCA, P. NOVELLA, Tv locali in Italia, organizzazione e programmi, Rai Eri Vqpt, Roma, 1997.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Ilaria Pedrali Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3257 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.