Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Grafica tridimensionale e comunicazione integrata su web. Evoluzione e prospettive

Scopo di questa tesi è quello di presentare un percorso di analisi sulla grafica tridimensionale in settori e applicazioni in cui ancora poco si vede la sua piena affermazione. Si esploreranno le potenzialità che il 3D interattivo offre nel campo della comunicazione visiva approfondendo le sue caratteristiche fondamentali, modalità di creazione, sviluppo e metodi di visione e interazione.
Particolare attenzione verrà rivolta all’importanza di poter gestire e quindi condividere tramite web, di contenuti 3D interattivi, sia in termini di produzione e gestione, sia in termini di praticità ed ergonomia d’uso in svariati campi di applicazione. Presenteremo quindi uno studio di casi pratici che utilizzano la nuova tecnologia Cult3D.
In un'era come la nostra, in cui grazie ad Internet le quantità di informazioni condivise è destinata ad aumentare sempre di più, il percorso si andrà a concludere con una analisi dei moderni metodi e tecniche per la gestione e rappresentazione di flussi di comunicazione.
Nell’intento di motivare gli sforzi che in questo settore si stanno affrontando per trovare soluzioni innovative per la rappresentazione grafica strutturata, si vuole inoltre fornire spunti di riflessione su cui ampiamente poter dibattere per una progettazione consapevole ed organizzata di nuovi strumenti per la navigazione e il reperimento di informazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Oggi giorno le immagini generate dal computer sono presenti ovunque nella nostra quotidiana esperienza con i mezzi di comunicazione visiva: le troviamo in televisione nelle pubblicità, nelle sigle dei programmi, sugli schermi cinematografici con un realismo sempre mirato all’effetto speciale, nei giornali e nella stampa in generale dove l’immagine elaborata ci appare in una quantità e qualità fino a pochi anni impensabile. Con la grafica 3D si possono generare interi mondi, situazioni improbabili in natura, animare oggetti in totale libertà con il solo limite della propria creatività. I settori industriali che ne fanno uso sono molteplici, oltre alle esperienze in campo pubblicitario e cinematografico dove l’utilizzo trova il massimo sviluppo di utilizzo e sperimentazione di questa tecnologia. Negli ultimi anni è facile individuare numerosi settori che hanno trovato vantaggi qualificanti nell’uso delle immagini e spazi 3D: studi di architettura, di design, di grafici, di meccanica e di simulazione, la medicina e la scienza stessa ha scoperto un enorme potenziale nella riproduzione e simulazione grafica. La grafica computerizzata, una volta materia di studio per esperti e professionisti, sta diventando ora un argomento gradatamente più accessibile, grazie anche ai nuovi e sofisticati strumenti per la produzione sempre più facili ed intuitivi da apprendere , e ai quali molti si stanno interessando. Di recente poi, con la progressiva espansione di Internet, l'elaborazione dell'immagine e la creazione di modelli 3D sono diventati argomenti di interesse comune. Per raggiungere questo scopo, è stato messo a punto un linguaggio, il VRML (Virtual Reality Modelling Language) che consente la condivisione di scene tridimensionali in rete. In pratica si tratta di un linguaggio che come avremo modo di approfondire in seguito, descrive i mondi tridimensionali come l'HTML (HyperText Markup Language) descrive i testi. Scopo di questa tesi è quello di presentare un percorso di analisi sul tridimensionale in settori e applicazioni in cui ancora poco si vede la sua piena affermazione: nella prima parte si andranno ad esplorare le potenzialità che il 3D interattivo offre nel campo della comunicazione visiva approfondendo in questa fase introduttiva, le sue caratteristiche fondamentali, modalità di creazione, sviluppo e metodi di visione e interazione. Particolare attenzione verrà rivolta all’importanza di poter gestire e quindi condividere tramite web, di contenuti 3D interattivi, sia in termini di produzione e gestione, sia in termini di praticità ed ergonomia d’uso in svariati campi di applicazione. In era come la nostra, in cui grazie ad internet la mole e le quantità di informazioni condivise è destinato ad aumentare sempre di più, il percorso si andrà a concludere con una analisi dei moderni metodi e tecniche per la gestione di flussi di comunicazione. Nell’intento di motivare gli sforzi che in questo settore si stanno affrontando per trovare soluzioni innovative per la rappresentazione grafica strutturata, si vuole inoltre fornire spunti di riflessione su cui ampiamente poter dibattere per una progettazione consapevole ed organizzata di nuovi strumenti per la navigazione e il reperimento di informazioni.

Diploma di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Tiziano Rinaldo Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5123 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.