Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La banca e l’outsourcing dei sistemi informativi

Nell’accezione comune, per outsourcing si intende una relazione a lungo termine tra un cliente ed un fornitore nella quale il cliente delega interamente, o significativamente, una serie di servizi al fornitore.
I presupposti di lungo termine e di delega di una serie di funzioni, distinguono l’outsourcing da ogni altra attività di approvvigionamento, quale la semplice compravendita.
Per outsourcing dei servizi informatici nel settore bancario, si intende l’affidamento a terzi da parte delle banche, in via continuativa, della gestione del proprio sistema informativo, o di una parte di esso.
Lo studio di questo argomento è stato affrontato fondamentalmente in base alla constatazione che la letteratura esistente, abbondante nel trattare genericamente l’outsourcing come esternalizzazione delle attività di impresa, risultava, nell’ambito specifico dei servizi informativi bancari, ancora lacunosa e frammentaria.
Si è tentato quindi, sulla base dei contributi degli studiosi e delle esperienze dirette, di raccogliere in maniera organica tutte le informazioni necessarie per effettuare la scelta di esternalizzazione e per gestire, successivamente, il rapporto tra la banca e la società di outsourcing.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Nell’accezione comune, per outsourcing si intende una relazione a lungo termine tra un cliente ed un fornitore nella quale il cliente delega interamente, o significativamente una serie di servizi al fornitore. I presupposti di lungo termine e di delega di una serie di funzioni, distinguono l’outsourcing da ogni altra attività di approvvigionamento, quale la semplice compravendita. Per outsourcing dei servizi informatici nel settore bancario, si intende l’affidamento a terzi da parte delle banche, in via continuativa, della gestione del proprio sistema informativo, o di una parte di esso. Due motivi hanno offerto lo spunto per lo studio di questo argomento: innanzi tutto la forte espansione del fenomeno, conseguenza anche dell’approssimarsi delle scadenze per la gestione della moneta unica europea e dell’anno 2000. In secondo luogo la constatazione che la letteratura esistente, abbondante nel trattare genericamente l’outsourcing come esternalizzazione delle attività di impresa, risulta, nell’ambito specifico dei servizi informativi bancari, ancora frammentaria. Si ritiene quindi che esista la possibilità di approfondire aspetti poco dibattuti o addirittura di affrontare temi inesplorati. 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giampiero Censi Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5053 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.