Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sughereta di nuovo impianto nell'Altopiano di Quirra (Sardegna sud-orientale)

Questa tesi si propone di dare delle risposte esaurienti e chiare relative alla gestione e manutenzione delle giovani piante di Quercus suber L.
La misurazione delle piante (Altezza della pianta, Altezza della prima biforcazione, Circonferenza a 130 cm dal suolo, Circonferenza a 5 cm dal suolo, Proiezione della chioma) di un giovane impianto (epoca impianto 1990) sono state eseguite a partire dal Settembre 1999 in una località dell’altopiano di Quirra chiamata Campu Melonis e tali lavori sono proseguiti nel Settembre 2000 e Settembre del 2001.
Durante i tre anni di rilevamenti sono stati raccolti circa 8000 dati, mediante delle rappresentazioni grafiche si è messo in evidenza l’evoluzione del popolamento, l’incremento annuale dell’altezza e delle circonferenze. L’analisi dei dati sull’altezza della prima biforcazione invita gli agricoltori a seguire delle semplici regole di potatura che condurranno il popolamento a diventare produttivo in tempi molto brevi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il rimboschimento storicamente ha rappresentato il principale strumento della politica forestale italiana. L’avvio di un impegno per una politica forestale convincente ed efficace in Italia si colloca agli inizi del 900. Dal 1948 al 1983 esso ha interessato almeno 850.000 ettari di terreno in tutta Italia; tale periodo può essere diviso in due parti: ™ Una prima fase che va dalla seconda guerra mondiale alla metà degli anni settanta, in cui il rimboschimento è stato effettuato per fini sociali (protezione idrogeologica, occupazioni in zone svantaggiate, ecc.); ™ Una seconda fase che va dalla seconda metà degli anni settanta fino ai nostri giorni, in cui è andato assumendo sempre più importanza il rimboschimento a scopo produttivo. Molti privati, in seguito alla crisi dell’agricoltura ed ai notevoli contributi pubblici erogati, sono stati indotti ad attuare dal dopoguerra ad oggi il rimboschimento anche in terreni agricoli. Questa attività si è aggiunta alla tradizionale opera di rimboschimento eseguita direttamente dallo Stato, dalla Regione o da altri Enti (ROMANO D., 1986). A seguito dell’intervento della UE è mutata l’ottica delle finalità nel fare rimboschimento. Per questo motivo abbiamo rilevato un impianto artificiale a Quercia da sughero mista a leccio, realizzato sull’Altopiano di Quirra (comune di San Vito) con i contributi dei Reg. CEE 797/85 art. 20 e 20 bis Rimboschimento su set-aside e Reg. CEE 2080/92 Misure agro-forestali.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Maurizio Zoccheddu Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 864 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.