Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Come il just in time e la supply chain stanno contribuendo alla riduzione dei costi e al recupero dell'efficienza in ottica della qualità totale

Il lavoro affronta le problematiche di organizzazione aziendale e di supply chain management, Demand management, Master planning, factory scheduling.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Capitolo 1 1.1 - Il JIT da un sistema di mercato push, ad uno sistema Pull. Il Just in time si sviluppa in un momento storico in cui il modello Tayloristico-Fordista aveva raggiunto una diffusione pressoché planetaria ed era adottato ed adottabile anche in contesti economici diversi, rispetto a quello per cui era nato, cioè l’industria meccanica. Le peculiarità del modello Taylor- Fordista, erano fra le altre: la produzione in scala di prodotti tutti uguali, una professionalità monovalente, catene di montaggio rigide, separazione tra direzione e manovalanza, ripetitività delle operazioni lavorative, applicazione del principio one best way ecc. Tali caratteristiche non riuscivano però a soddisfare le esigenze del mercato nipponico, che era contraddistinto dalla domanda di piccole quantità e grande varietà di prodotto. Diametralmente in opposizione rispetto all’offerta dell’industria Ford. Attraverso trasformazioni successive proprio di impianti “fordisti” per adattare il più possibile gli impianti industriali alle esigenze del mercato nipponico, è nato agli inizi degli anni 50 in Giappone il “Toyotismo”. La nascita del modello di produzione “TOYOTA” fu alimentata inoltre, dalla necessità di fronteggiare la concorrenza della azienda americana Ford anche a livello mondiale.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Mauro Cianti Contatta »

Composta da 62 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6037 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.