Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove forme culturali religiose e giovanili: la New Age

L’idea di una tesi sulla New Age nasce dalla curiosità intellettuale verso un fenomeno sociale e culturale a cui spesso i media si accostano, contribuendo a diffonderlo pervasivamente nell’immaginario collettivo, senza per questo coglierne l’aspetto globale. Infatti, la tendenza comune è quella di identificare la New Age, tout court, con una delle sue molteplici sfaccettature: a volte si pensa che si tratti semplicemente di un genere musicale, a volte di un approccio terapeutico diverso, alternativo, a volte di un nuovo movimento religioso. Si è tentato, quindi, di proporre un’analisi dettagliata che, partendo dalle radici storiche e religiose che costituiscono il retroterra culturale della New Age, ne evidenziasse lo sviluppo nel contesto di crisi religiosa che caratterizza la “società postmoderna” e, per concludere, si è trattato un tema che solo di recente si è imposto all’attenzione degli studiosi e dei new agers, cioè l’apparente declino della New Age e la sua trasformazione, il suo passaggio, ad una fase successiva, quella comunemente definita “Next Age”, nella quale si perde la struttura del network e viene meno l’elemento millenaristico e utopico tipico della New Age a favore di un ripiegamento individualistico.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’idea di una tesi sulla New Age nasce dalla curiosità intellettuale verso un fenomeno sociale e culturale a cui spesso i media si accostano, contribuendo a diffonderlo pervasivamente nell’immaginario collettivo, senza per questo coglierne l’aspetto globale. Infatti, la tendenza comune è quella di identificare la New Age, tout court, con una delle sue molteplici sfaccettature: a volte si pensa che si tratti semplicemente di un genere musicale, a volte di un approccio terapeutico diverso, alternativo, a volte di un nuovo movimento religioso. Inoltre, la natura sincretistica della New Age, la sovraesposizione mediatica e il riuscito connubio con le esigenze del mercato (il paradossale “mercato della spiritualità”) provocano nell’uomo della strada una confusione di fondo, accomunando pratiche e credenze molto diverse tra loro. Per questo motivo, si è tentato di proporre un’analisi dettagliata che, partendo dalle radici storiche e religiose che costituiscono il retroterra culturale della New Age, ne evidenziasse lo sviluppo nel contesto di crisi religiosa che caratterizza la “società postmoderna”. Nel primo

Diploma di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Claudio Aloisi Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2589 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.