Skip to content

Il potere aereo nell'età della rivoluzione negli affari militari. Il caso della campagna aerea Nato per il Kosovo.

Informazioni tesi

  Autore: Pietro Batacchi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Politiche
  Relatore: Luciano Bozzo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 263

Con la presente ricerca mi premeva mostrare quale spazio è possibile assegnare, a 12 anni dalla caduta del Muro di Berlino, all'uso della forza (potere aereo) nelle relazioni internazionali. In particolare ho voluto indagare, grazie all'esperienza maturata nel Goflo o, nel caso da me preso in considerazione, del Kosovo, le forme di quel rapporto, politica internazionale/strumento militare e tracciare i confini e delineare i limiti ai quali oggi deve sottostare l'applicazione di violenza organizzata.
Con l'intervento della Nato in Kosovo sono emersi con assoluta evidenza i lineamenti che descrivono il volto delle guerre moderne, lo stretto legame fra questi e la cultura politica e strategica ridefinita a partire dalla dissoluzione dell'ordine che governava le relazioni internazionali durante gli anni della Guerra Fredda. Il confronto bellico, così come questo pare essersi affermato negli ultimi anni, ha perso molte delle sue classiche caratterizzazioni e, oltre ad essere condizionato da considerazioni e premure politiche di vario tipo, è divenuto l'oggetto di interferenze provenienti da ambiti, come quello mediatico, diversi dall'abito più propriamente militare. Il potere aereo offre tutte le garanzie necessarie per rispondere alle richieste di una limitazione nell'uso della forza che leader politici e apparato mediatico indirizzano agli strateghi ed ai pianificatori militari. Versatilità e duttilità, garantendone l'impiego nei più disparati contesti strategici, dalle operazioni di pace alle major theater wars, fanno sì che l'Airpower possa venire incontro al desiderio delle classi politiche di avere a a disposizione uno strumento militare capace di adattarsi alla logica di risoluzione e gestione delle nuove conflittualità.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Con il presente lavoro mi sono riproposto di analizzare i mutamenti che la dottrina del potere aereo ha subito negli ultimi anni; in particolare negli anni successivi alla caduta del Muro di Berlino ed alla fine del mondo bipolare. In questi anni le trasformazioni del (nel) sistema internazionale hanno creato le condizioni per un conseguente riadattamento nel modo di produrre ed applicare violenza organizzata: la fine della Guerra Fredda e la complessificazione dell’assetto interstatuale hanno imposto un aggiornamento, sia dello strumento militare in sé stesso, che delle modalità attraverso le quali esso viene utilizzato. La guerra aerea non solo non è stata esente da tale processo evolutivo, ma ne ha costituito il simbolo e la cifra qualitativamente più distinguibile; grazie alla Guerra del Golfo, da molti considerata come il modello/paradigma per i conflitti del futuro, il potere aereo (convenzionale) è stato il protagonista di quella che senza dubbio è stata un’autentica resurrezione. Anzi, conclusasi Desert Storm, c’è chi si è spinto fino a considerare l’Airpower come l’oggetto di una nuova mistica 1 , capace di annullare le imperfezioni e le infinite frizioni della guerra; e ciò, a causa della Rivoluzione negli Affari Militari, che avrebbe reso le macchine da guerra in generale, e l’aereo in particolare, mezzi bellici infallibili, in grado financo di rendere perfetta la guerra. Personalmente credo che si debba evitare di guardare al potere aereo come se fosse diventato un dogma od una professione di fede, ma che se ne debba indagare i vantaggi e gli svantaggi, i punti di merito e quelli di demerito, tenendo ben presente che la guerra è un’arte in cui il caso ha una profonda incidenza ed in cui non vi può essere posto per assunzioni fideistiche di nessun tipo. Fatta questa debita osservazione, non possiamo negare come l’arma aerea sia divenuta un mezzo fondamentale, direi privilegiato, per la gestione e la risoluzione dei conflitti, ma non può essere il mezzo; l’Occidente accanto al 1 Eliot A. Cohen, The Mistique of U.S. Airpower, “Foreign Affairs”, vol. 73, n.1, gennaio-febbraio 1994, pp.109-124.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

aeronautica militare
studi strategici
tecnologia militare
potere aereo
guerra del kosovo
air power
campagne aeree

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi