Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I sistemi di pagamento via Internet: il ruolo delle poste

Il lavoro si propone di analizzare i diversi sistemi di pagamento via Internet oggi presenti ed il loro utilizzo, presente e futuro, da parte dei principali operatori postali a partire da quello italiano: Poste Italiane. Il lavoro si articola in due parti. La prima presenta i principali sistemi di pagamento via Internet utilizzando una classificazione tra sistemi: credit based, debit based e token based. Per ogni sistema di pagamento è stato effettuato un approfondimento, finalizzato a descrivere le principali forme di pagamento. Oltre che di sistemi credit, debit e token based, si può parlare anche di sistemi di 1°, 2° e 3° generazione. Questo genere di classificazione è effettuata secondo un ordine cronologico. I sistemi di 1°, 2° e 3° generazione si differenziano oltre che dall’ordine cronologico anche dal grado di interazione del processo di pagamento con le tecnologie Internet. I sistemi di pagamento tradizionali rientrano nella 1° generazione, perchè l’interazione dell’utente con Internet è minima, si è passati poi ad utilizzare intermediari elettronici, fino a giungere ai nuovi e più innovativi sistemi per cui è possibile gestire tutta la transazione on-line. Sono inoltre presentati, i risultati di alcuni studi sullo sviluppo dei sistemi di pagamento via Internet e sulla situazione odierna del mercato dell’information technology (IT). Alla luce delle considerazioni emerse dallo studio delle forme di pagamento presenti nella seconda parte si analizza il ruolo svolto dagli operatori postali nell’ambito dei sistemi di pagamento via Internet. Gli operatori presi in considerazione sono: Poste Italiane, La Poste, Deutsche Post, Royal Mail e Us Postal. 3 sono le principali aree di sviluppo collegate ad Internet emerse nello studio dei diversi operatori: l’e-commerce, i servizi postali on-line e l’e-banking. In queste 3 aree si stanno concentrando gli sforzi di tutti i principali operatori postali al fine di offrire una gamma di servizi Internet completa in ogni area di interesse. Per studiare l’applicazione dei diversi sistemi di pagamento da parte degli operatori postali sono stati analizzati i principali prodotti e servizi offerti da questi nell’ambito di Internet e delle nuove tecnologie. Oltre ad i principali operatori postali, sono stati presi in considerazione, al fine di disporre di un termine di paragone, alcuni dei loro principali concorrenti nei settori dell’e-commerce e dell’e-banking. Le aziende considerate come termine di paragone per l’offerta di e-commerce ed e-fulfilment sono state TNT con Poste Italiane e Federal Express con US Postal, mentre per il settore dell’e-banking sono stati scelti alcuni dei principali operatori italiani (Banca 121, Cariplo, Banca Sella, BNL). Ad ogni operatore postale è dedicato un approfondimento all’interno del quale vengono presentati tutti i principali servizi legati ad Internet per ognuna delle tre aree (e-commerce, servizi postali, e-banking) e, per ogni servizio, il sistema o i sistemi di pagamento adottati. Gli operatori analizzati hanno sviluppato servizi e prodotti per l’e-commerce rivolti sia alle aziende che ai privati. I servizi principali sono rivolti alle aziende e generalmente si tratta si servizi di e-fulfilment; gli operatori postali offrono ad aziende private tutti i servizi: dalla creazione del sito di e-commerce, alla piattaforma per i pagamenti fino ai servizi post-vendita. Per avere un valido termine di paragone sono stati analizzati i servizi analoghi offerti da due dei principali operatori mondiali di logistica: TNT e Federal Express. Normalmente accanto a servizi rivolti all’e-commerce sono sviluppati servizi postali. I servizi postali offerti on-line sono generalmente creati per soddisfare la clientela privata, mentre servizi appositi sono messi a disposizione delle aziende (servizi di e-marketing, offerta di certificati di firma digitale). I primi servizi creati sono stati quelli di posta ibrida, ma da qualche tempo più di un operatore offre servizi aggiuntivi, come la possibilità di pagare le utenze on-line o acquistare prodotti filatelici. In aggiunta a questi servizi sono spesso offerti servizi accessori e gratuiti, al fine di far familiarizzare gli utenti con questa nuova forma di sportello postale on-line. L’e-banking è, invece una strada che non tutti gli operatori postali hanno scelto di percorrere. Sono analizzati servizi offerti, le modalità movimentazione di denaro e la tipologia e il livello di sicurezza adottato. Il termine di paragone qui è rappresentato da quattro operatori bancari italiani (Banca 121, Cariplo, Banca Sella, BNL) che operano da tempo nel mercato dell’e-banking. L’analisi dei servizi Internet e delle modalità di pagamento ha interessato anche altri operatori postali europei, anche se in modo meno approfondito. Nella parte conclusiva del lavoro è presente una comparazione dei servizi offerti dagli operatori studiati nei tre diversi settori.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 1 Introduzione Il lavoro si propone di analizzare i diversi sistemi di pagamento via Internet oggi presenti ed il loro utilizzo, presente e futuro, da parte dei principali operatori postali a partire da quello italiano: Poste Italiane. Il lavoro si articola in due parti. La prima parte, suddivisa in quattro capitoli, presenta i principali sistemi di pagamento via Internet utilizzando una classificazione tra sistemi: credit based, debit based e token based. Per ogni sistema di pagamento è stato effettuato un approfondimento, finalizzato a descrivere le principali forme di pagamento. Oltre che di sistemi credit, debit e token based, si può parlare anche di sistemi di prima, seconda e terza generazione. Questo genere di classificazione è effettuata secondo un ordine cronologico. I sistemi di prima, seconda e terza generazione si differenziano oltre che dall’ordine cronologico anche dal grado di interazione del processo di pagamento con le tecnologie Internet. I sistemi di pagamento tradizionali rientrano nella prima generazione, perché l’interazione dell’utente con Internet è minima, si è passati poi ad utilizzare intermediari elettronici, fino a giungere ai nuovi e più innovativi sistemi per cui è possibile gestire tutta la transazione on-line.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Cataldo Ferrarese Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4167 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.