Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Scuola, territorio e distretti scolastici

Il lavoro analizza le evoluzioni del sistema scolastico in relazione alle connessioni con il Territorio. La Scuola-Apparato si evolve a Scuola-Partecipazione con la nascita dei Distretti Scolastici (1974); organi più di altri deputati a creare un legame tra istruzione e realtà territoriali. Vengono quindi presentati i risultati della ricerca sui Distretti Scolastici e analizzata l'ipotesi di ''precursori'' della Scuola dell'Autonomia. E' inoltre riportato l'intervento del Ministro Berlinguer al convegno: ''Le giornate dell'Autonomia''.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Preview L’obiettivo di questo lavoro è indagare i percorsi di rinnovamento della Scuola italiana fino ai giorni nostri, per la definizione di ciò che viene detta “Scuola dell’Autonomia”. Si tenterà soprattutto di focalizzare questa tratto di storia scolastica con l’attenzione alla realtà territoriale. Negli anni compresi tra la fine della “Grande Guerra” e i nostri, mentre l’Italia vive significative trasformazioni sociali, si ottengono risultati importanti nella politica scolastica. Primo fra tutti il drastico ridimensionamento dell’analfabetismo: dai valori intorno al 35% alla fine della guerra fino a cifre nettamente inferiori. Parallelamente cresce la scolarizzazione in termini di alunni frequentanti e di anni di permanenza nella scuola.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Stefano Lisi Contatta »

Composta da 178 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4373 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.