Skip to content

E-business per il management

Informazioni tesi

  Autore: Fabrizio Cavazzuti
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2000-01
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Tommaso Minerva
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 141

Negli ultimi dieci anni il mondo degli affari e delle imprese è cambiato profondamente.
I cambiamenti radicali, che stanno mutando non solo il mondo economico e delle imprese, ma anche la società e le sue strutture, il mondo politico e le persone in generale, possono essere affrontati secondo un triplice aspetto: possono essere ignorati, accettati e subiti passivamente, oppure si può cercare di comprenderli.
Il cercare di comprenderli è, ovviamente, più complesso rispetto agli altri due atteggiamenti alternativi. E’ necessario cercare di far luce in particolar modo sulla situazione attuale e sugli scenari futuri a cui potremmo andare incontro per quel che concerne le mutazioni riguardanti il mondo delle imprese.
Dal 1990 ai primi sei mesi del 2000, gli Stati Uniti d’America hanno vissuto una crescita economica senza precedenti, con bassa inflazione e livelli di disoccupazione intorno al 4%, che per gli economisti rappresenta un tasso di piena occupazione. L’Europa, seppur con un ritardo di quattro, cinque anni, sta percorrendo la medesima strada.
Negli ultimi mesi tale crescita ha subito un notevole rallentamento, in parte dovuto anche allo “scoppio” di una bolla speculativa che era venutasi a creare nei mercati finanziari di tutto il mondo ed in particolar modo nei listini relativi ai titoli tecnologici, il che sicuramente comporterà un “effetto povertà”. Come ogni involuzione dei mercati finanziari ha sempre e storicamente comportato, tuttavia ciò che ci riserverà il presente/futuro in termini di ulteriore progresso e benessere, seppur con tutti i pro ed i contro che si sviluppano quando una società, una economia, evolvono, non è ancora stato espresso e compreso appieno.
Questo momento di enorme creazione di benessere e prosperità, ma tuttavia anche di enormi squilibri, che non ha precedenti, è stato reso possibile dall’applicazione su larga scala di nuovi metodi per fare business, basati principalmente sull’introduzione e sull’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione.
Alcuni non vedono positivamente l’attuale fase transitoria, caratterizzata da momenti di instabilità e di tensioni, di attriti. Tant’è che si è sentito parlare pessimisticamente di “fine del lavoro” oppure, in modo più ottimistico, di “distruzione positiva del lavoro” .
E’ normale che l’introduzione di nuove tecnologie vadano ad intaccare lo status quo ed il modus operandi, che si aprano dibattiti e discussioni sul tema e si dividano gli schieramenti tra i pro ed i contro , tra i “nuovi luddisti” e i “nuovi illuministi”.
Però come la storia ci insegna, il progresso, frutto anche dell’avidità innata dell’uomo per il potere, per il denaro, per la sete di conoscenza, è un fenomeno a senso unico con tendenza sempre crescente. Vi possono essere periodi, anche di lunga durata, di stasi, ma la tendenza od il trend di lungo periodo sono segnati.
Attualmente ci troviamo in una fase transitoria, forse è la fase più difficile da vivere, perché si stanno abbandonando delle consuetudini consolidate a fronte di “non si sa bene ancora cosa”.
Questo periodo di cambiamenti, vista la vastità dei soggetti coinvolti, è destinato a perdurare ancora per diversi anni.
L’obiettivo di questa disamina è cercare di capire e focalizzare come le imprese, di qualsiasi genere e dimensione, e il loro management devono, alla luce dei nuovi modi di fare impresa, evolvere le proprie conoscenze, le proprie strategie, i propri obiettivi.
A tal proposito sarà esposto il concetto di electronic business applicato alle imprese e quali strategie devono essere adottate al fine di ottimizzare l’implementazione e la gestione, nonché quali criteri seguire e quali tralasciare. Poi si valuterà come effettuare e valorizzare l’investimento nell’infrastruttura di business elettronico. Sarà presentato un caso di studio relativo ad una società, Amazon.com, che presenta notevoli peculiarità e criteri operativi eccellenti. In ultimo si esamineranno quali scenari ci attendono nel futuro immediato.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 E-BUSINESS PER IL MANAGEMENT PREMESSA Negli ultimi dieci anni il mondo degli affari e delle imprese � cambiato profondamente. I cambiamenti radicali, che stanno mutando non solo il mondo economico e delle imprese, ma anche la societ� e le sue strutture, il mondo politico e le persone in generale, possono essere affrontati secondo un triplice aspetto: possono essere ignorati, accettati e subiti passivamente, oppure si pu� cercare di comprenderli. Il cercare di comprenderli �, ovviamente, pi� complesso rispetto agli altri due atteggiamenti alternativi. E� necessario cercare di far luce in particolar modo sulla situazione attuale e sugli scenari futuri a cui potremmo andare incontro per quel che concerne le mutazioni riguardanti il mondo delle imprese. Dal 1990 ai primi sei mesi del 2000, gli Stati Uniti d�America hanno vissuto una crescita economica senza precedenti, con bassa inflazione e livelli di disoccupazione intorno al 4%, che per gli economisti rappresenta un tasso di piena occupazione. L�Europa, seppur con un ritardo di quattro, cinque anni, sta percorrendo la medesima strada. Negli ultimi mesi tale crescita ha subito un notevole rallentamento, in parte dovuto anche allo �scoppio� di una bolla speculativa che era venutasi a creare nei mercati finanziari di tutto il mondo ed in particolar modo nei listini relativi ai titoli tecnologici, il che sicuramente comporter� un �effetto povert��. Come ogni involuzione dei mercati finanziari ha sempre e storicamente comportato, tuttavia ci� che ci riserver� il presente/futuro in termini di ulteriore progresso e benessere, seppur con tutti i pro ed i contro che si sviluppano quando una societ�, una economia, evolvono, non � ancora stato espresso e compreso appieno.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi