Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La qualità dei prodotti alimentari

Il settore alimentare, spesso anche ingiustificatamente, non smette di fare notizia. Il consumatore, disinformato e aggredito da informazioni spesso contrarianti, associa la “bontà” o la genuinità di un prodotto alla sua provenienza o al modo con cui è stato ottenuto.
Innovazione tecnologica, biotecnologie, OGM, fanno più paura nell’essere pronunciati che nell’essere analizzati.
Come potrebbe un normale consumatore privo, non per scelta, delle più elementari conoscenze nutrizionali e salutistiche degli alimenti giudicare se un prodotto è di buona o cattiva qualità?
La qualità dei prodotti alimentari, così come viene percepita dal consumatore, è uno dei risultati di un complesso meccanismo che coinvolge la qualità aziendale, la qualità dei processi produttivi, fino alla comunicazione esterna operata dalle imprese.
Inizialmente l'elaborato analizza i fattori che hanno portato alla ribalta internazionale il concetto di qualità così come, attraverso un completo e sequenziale processo storico, è correntemente inteso.
Il significato di qualità è talmente vasto, relativo, mutevole, che si è ritenuto opportuno nel secondo capitolo scinderlo il più possibile, per capire come sia possibile percepirlo nella realtà, da parte dei consumatori e dei produttori. Il secondo capitolo, inoltre, mira ad individuare l’esistenza di un legame tra le qualità degli alimenti, ed i bisogni del consumatore e come il prezzo degli stessi prodotti incida sulla qualità percepita.
Nel terzo capitolo viene eseguita un’analisi, peraltro non esaustiva, della situazione legale e normativa per il settore alimentare e del giusto equilibrio di informazioni che un consumatore dovrebbe pretendere dal legislatore. Il quarto capitolo analizza i meccanismi di comunicazione e seduzione attuati dalle grandi imprese per “aumentare” la qualità dei prodotti, tenendo conto di quelli che sono i vincoli cogenti o volontari per i messaggi pubblicitari.

Mostra/Nascondi contenuto.
La qualità dei prodotti alimentari Relatore: Chiar.mo Prof. Benito LEOCI Laureando: Giuseppe Cariulo Anno Accademico 2000 - 2001 Università degli Studi di Lecce Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Commercio

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Cariulo Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16983 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.