Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli accordi interaziendali: alcune evidenze empiriche

Negli ultimi anni, uno degli argomenti emergenti nell’analisi dello sviluppo industriale ha riguardato la natura dei network (o reti) industriali. Il sistema imprenditoriale italiano ha registrato un crescente interesse nei confronti di concetti quali alleanze, partnership e altre forme di accordi, basati su azioni il cui scopo è lo sviluppo di un network che garantisca alle diverse imprese partecipanti un elevato apporto qualitativo.
Fondamento teorico alla base delle crescenti decisioni di relazionarsi in modo strategico, è la consapevolezza che l'impresa considerata singolarmente sia sempre più frequentemente inadatta a operare in una situazione di alta competitività.
Le imprese che sono attualmente alla ricerca di un significato e di un ruolo da attribuire al networking, necessitano di comprendere le implicazioni delle diverse forme di rete, nonché di apprezzare il modo in cui tali forme differiscono nella pratica.
In tale contesto si inserisce la seguente analisi, la quale si propone come un efficace strumento di comprensione delle suddette questioni.
A tal fine, dapprima verranno introdotti i principali concetti-base di questa area di studi. Ciò attraverso una breve e sommaria ricostruzione storica, nella quale saranno illustrate le principali problematiche e, contestualmente, le più significative soluzioni organizzative e manageriali adottate dalle imprese nel corso del tempo.
Successivamente, saranno evidenziati i più interessanti contributi teorici che hanno cercato di definire la natura delle alleanze. In particolare, ci si concentrerà sull’idea di cooperazione, enfatizzando le diverse motivazioni fornite dalla letteratura al fenomeno degli accordi interaziendali, e chiarendo gli aspetti teorici alla base delle relazioni tra imprese.
Quindi, dopo aver accennato alle dimensioni che determinano le caratteristiche di un accordo, si procederà all’analisi delle diverse forme di network, enfatizzandone la natura e le implicazioni, attraverso la presentazione di una guida sistematica per la valutazione e la progettazione dell’organizzazione interaziendale.
Illustrati tali punti, l’attenzione si sposterà sul concetto di “marca” e, in particolare, sugli accordi che ne permettono la condivisione.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Negli ultimi anni, uno degli argomenti emergenti nell�analisi dello sviluppo industriale ha riguardato la natura dei network (o reti) industriali. Il sistema imprenditoriale italiano ha registrato un crescente interesse nei confronti di concetti quali alleanze, partnership e altre forme di accordi, basati su azioni il cui scopo � lo sviluppo di un network che garantisca alle diverse imprese partecipanti un elevato apporto qualitativo. Fondamento teorico alla base delle crescenti decisioni di relazionarsi in modo strategico, � la consapevolezza che l'impresa considerata singolarmente sia sempre pi� frequentemente inadatta a operare in una situazione di alta competitivit�. Fattori di natura politica ed economica quali l'inserimento in mercati comunitari, la globalizzazione dei mercati e il cambiamento dei modelli organizzativi, in aggiunta a programmi comunitari di interesse collettivo, creano le condizioni necessarie affinch� vi sia un aumento di legami di interdipendenza fra le aziende, stimolate anche dalle positive esperienze dei network economici e sociali gi� esistenti. Tali interdipendenze possono �garantire una risposta positiva non solo in termini di difesa, recupero o mantenimento delle condizioni favorevoli entro le quali le aziende operano, o per contrastare e sfuggire ad assetti consolidati che favoriscono altre imprese, ma anche in termini di �crescita�: le alleanze possono, infatti, permettere alle imprese interessate di realizzare una crescita superiore a quella ipotizzabile nel caso di indipendenza e unicit� 1 �. 1 Scacchieri, A. Network e Servizi, in �Impresa & Stato� N� 41

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Vittorio Diletti Contatta »

Composta da 272 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2417 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.