Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La violenza in famiglia e il servizio sociale: l'assistente sociale nei casi di maltrattamento e trascuratezza

La tesi sostiene l'importanza dell'utilizzo da parte dell'assistente sociale territoriale, di un approccio metodologico adeguato e sostenuto da un modello operativo durante le fasi di rilevazione e di indagine sociale nei casi di maltrattamento e trascuratezza.
L'utilizzo di un modello e di un approccio metodologico ridurrebbe problemi derivanti da segnalazioni tardive, mancata rilevazione di tutti quegli indicatori comportamentali e sociali derivanti da queste tipologie di violenza, nonché problemi derivanti dalla tempistica, dal coinvolgimento di più figure istituzionali (magistrature e altri enti psicosociali) e da problemi derivanti dal forte impatto emotivo (insidie di reciprocità relazionale tra assistente sociale e utente), che la complessità del fenomeno può scatenare suo malgrado.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L’argomento che sarà trattato in questa tesi è l’intervento sociale nei casi di violenza familiare. Le motivazioni che mi hanno indotto a scegliere di approfondire questo tema sono: 1. La consapevolezza sviluppata a poco a poco in questo triennio formativo, della necessità di apprendere una metodologia adeguata per svolgere il lavoro di assistente sociale in modo professionale; 2. La funzione di collegamento tra teoria e prassi che questa fase di lavoro può assumere. L’assistente sociale è innegabilmente un professionista orientato all’intervento, all’azione, ma è anche dotato di un bagaglio teorico specifico, che, soprattutto nei casi di violenza familiare, assume un significato di notevole importanza ai fini di una maggiore tutela del minore offeso e di un maggiore aiuto alla famiglia in crisi. La scelta di questo tema è dovuta all’esperienza di tirocinio di terzo anno, effettuata all’interno del Centro Bambino maltrattato e cura della crisi

Laurea liv.I

Facoltà: Sociologia

Autore: Silvia Mainetti Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 25720 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.