Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Una famiglia di parenti. Il caso di Pontirone nella Svizzera italiana (XVIII secolo)

Questo lavoro elabora una ricerca sulla regione europea con il più alto numero di matrimoni tra parenti, nel XVIII secolo.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 PRIMO CAPITOLO:CANTONE TICINO “When we look back at it all as I know we will – you and me,wide eyed – I wonder…will we really remember how it feels to be this alive?” (Robert Smith) 1.GEOGRAFIA “Le Alpi viste come una barriera :un luogo comune duro a morire.Il Ticino come corridoio di passaggio fondamentale del traffico tra Nord e Sud dell’Europa è stato invece una delle rappresentazioni delle funzioni economiche della regione.Il termine barriera può servire al contrario a delimitare due mondi che sono altrettante economie e altro ancora:il Nord di lingua tedesca e il Sud mediterraneo”. (1) Il complesso alpino è sempre stato visto come una sorta di divisione tra due diverse concezioni di Europa. Una sorta di confine naturale tra il mondo transalpino,slavo e mediterraneo:”quello germanico,il Mezzogiorno e il Nord. Due mondi che non hanno mai cessato di attraversarla per tenersi in contatto,scambiare quel che avevano,ciascuno,di proprio. Ora ,per il fatto di essere nel cuore delle Alpi o sulle strade che le attraversavano,i Cantoni hanno preso parte a questi scambi forse più di ogni altra nazione,traendone ogni genere di profitto. (1) R. Merzario, Adamocrazia.Famiglie di emigranti in una regione alpina (Svizzera italiana,XVIII secolo),Bologna 2000 p.13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Fabrizio Colombo Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1343 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.