Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Trattamento dei reflui urbani mediante coagulazione/flocculazione con sali di alluminio: efficienza del metodo ed evidenze ecotossicologiche

I reflui urbani subiscono un trattamento di depurazione che consiste in una serie di processi fisici, chimici e biologici, il cui scopo è quello di migliorare la qualità dell'acqua che può quindi essere riutilizzata o scaricata con il minimo impatto per l'ambiente.
I sali di alluminio sono coagulanti molto versatili nel trattamento delle acque, ma spesso, pur lavorando in condizioni ottimali, possono ritrovarsi residui di alluminio nelle acque, dopo il trattamento.
Il processo di coagulazione/flocculazione, in condizioni ottimali, porta all'abbattimento della torbidità, della sostanza organica, dei fosfati dei SST e del COD.
Lo scopo del nostro lavoro è quello di valutare l'efficienza del processo di coagulazione/flocculazione applicato a reflui urbani provenienti da diversi impianti di trattamento. Quindi si è cercato di valutare in laboratorio le concentrazioni di coagulante e il pH migliori per ottenere la minima concentrazione di alluminio residuo,di COD e di Solidi Sospesi Totali, nel refluo trattato.
Abbiamo inoltre valutato la tossicità biologica in vitro dei residui di Alluminio ritrovati nei nostri campioni su Ricci di Mare della specie Sphaerechinus granularis.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa al lavoro 3 Le acque di scarico, provenienti dalle diverse attività umane, domestiche, industriali o dall'agricoltura, non possono essere disperse senza subire un trattamento di depurazione. Gli impianti di trattamento consistono in una serie di processi fisici, chimici e biologici, il cui scopo è quello di migliorare la qualità dell'acqua trattata per poterla usare nuovamente in agricoltura o per poterla scaricare con il minimo impatto per l'ambiente. I sali di alluminio sono coagulanti estremamente versatili nel trattamento delle acque. Con l'uso dei coagulanti a base di alluminio, possono essere trattate con successo acque con diverse caratteristiche chimiche e biologiche. L'allume, Al 2 (SO 4 ) 3 .nH 2 O è il coagulante più usato, anche nel trattamento delle acque di scarico urbane ed industriali (Van Benschoten et al.(I), 1990). In particolare, le acque torbide che contengono particelle sospese e Dosaggio coagulante Equalizzazione Ingresso Coagulazione Trattamento biologico Sedimentazione Digestione Aerobica Filtrazione Discarica Flottazione Trattamenti Terziari Effluente

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Barbara Cioffi Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5113 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.