Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Uno schema per la valutazione della qualità dei siti Web

L’obiettivo della tesi è definire un insieme di requisiti, che renda possibile dare una valutazione della qualità dei siti Web attraverso i quali vengono erogati servizi.
Il primo capitolo è principalmente dedicato all’illustrazione di alcune statistiche sulla diffusione e la crescita di Internet e del Web negli ultimi anni, evidenziando le previsioni relative al crescente sviluppo del commercio elettronico e delle sue conseguenze sull’economia mondiale.
In questa sezione si distinguono, inoltre, le principali entità che, nella società della comunicazione Web, interagiscono secondo diversi schemi e sono interessate alla richiesta o alla fornitura dei requisiti di qualità per servizi Web: il titolare del servizio Web, il gestore e l’utente finale.
Nel secondo capitolo viene presentata una panoramica e un confronto tra i principali marchi di qualità, italiani e internazionali, che sono attualmente in uso come strumenti utili a dare una misura di qualità per i siti Web. Vengono analizzati in dettaglio quattro marchi che certificano la qualità dei siti di commercio elettronico.
Il terzo capitolo descrive come l’osservazione di tali marchi, unitamente all’analisi del contesto effettuata nel primo capitolo, abbia fornito le motivazioni per la proposta dello schema “Universal Web Quality Requirements”. Qui, infatti, vengono evidenziate le lacune, o la non applicabilità a tutti i siti Web, di alcuni requisiti descritti nei marchi esistenti. In questa stessa sezione viene delineata l’architettura dello schema proposto, con una discussione sulle possibili classificazioni dei requisiti di qualità.
Il quarto capitolo contiene lo schema “Universal Web Quality Requirements”, proposto sotto forma di specifica di requisiti, suddivisi in tre categorie: requisiti etici, tecnici e di usabilità.
Nel quinto e ultimo capitolo, i requisiti descritti nello schema UWQR sono stati utilizzati per ottenere una valutazione della qualità di un sito Web esistente. In particolare, è stato analizzata la sezione “Progetto Diogene” all’interno del portale Web dell’Università di Pisa.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 4 Introduzione Negli ultimi cinquant’anni lo straordinario progresso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione elettronica è stato alla base di un radicale mutamento della società. Tale trasformazione ha portato i sociologi a denominare la società odierna “società dell'informazione”. Il fenomeno Internet sta cambiando le regole tradizionali della comunicazione e si è imposto mettendo in luce nuove fonti economiche, nuovi scenari e protagonisti. Nella società dell’informazione a Internet sono stati attribuiti due ruoli fondamentali: quello di mercato globale per uno scambio più efficiente di beni e servizi e quello di infrastruttura al servizio di una più efficace comunicazione e collaborazione sociale. Tra i servizi offerti da Internet, il World Wide Web, per semplicità abbreviato in Web, permette di esplorare l’enorme collezione di documenti multimediali distribuita sugli host Internet. Spesso i termini Internet e Web vengono confusi, poiché quasi sempre chi utilizza il computer impara a conoscere Internet attraverso l’esplorazione del Web, quindi tramite la “navigazione” di siti Internet. L’uso del Web è ormai molto diffuso in quasi ogni settore; moltissime aziende private, ma anche pubbliche amministrazioni, hanno un proprio sito Web, oltre che un indirizzo di posta elettronica. Tramite il proprio sito Web, un’azienda, una pubblica amministrazione, ma anche un singolo individuo, diventano visibili e possono interagire con tutti gli utenti della rete; questo consente di utilizzare il Web per comunicare, per scambiare materiale telematico di ogni genere e per erogare varie tipologie di servizi. Nonostante le molteplici potenzialità offerte dall’uso del Web, in molti casi il successo e la reale efficacia delle soluzioni proposte hanno deluso le

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Rosalba Agosta Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3818 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.