Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le traiettorie e gli itinerari dello sviluppo economico nella provincia di Matera

L'obiettivo che questo lavoro di ricerca ha inteso raggiungere è riuscire a delineare le tappe fondamentali della storia economica della provincia di Matera nel più recente passato, in maniera tale da coniugare il percorso storico dello sviluppo economico con le traiettorie particolari da esso disegnate nell'ambito di un territorio multiforme come quello lucano, che ha visto nel tempo accentuarsi le profonde divisioni che emergono al suo interno.
Non si può infatti cogliere appieno il senso di alcune importanti trasformazioni sociali ed economiche che hanno investito, seppur in maniera diseguale, le sub aree della provincia, senza prima averne attentamente analizzato le premesse storiche, sia in ambito locale che nazionale. Le traiettorie lungo le quali passa lo sviluppo di questa regione del Mezzogiorno hanno toccato, a partire dai primi anni Cinquanta, solo le aree che meglio si prestavano - per ricchezza di risorse, migliore localizzazione geografica o maggiore dotazione di infrastrutture - ad accogliere insediamenti umani ed economici, lasciando il resto del territorio ai margini di ogni logica di progresso. Il percorso storico si snoda lungo i passaggi consueti di uno sviluppo economico squilibrato, con tradizionali punti di svolta quali le politiche di sviluppo della grande impresa pubblica degli anni Sessanta, l'emigrazione come unica alternativa ad una disoccupazione strutturale, l'ipertrofia della pubblica amministrazione da Stato assistenziale degli anni Ottanta, fino all'affermazione della piccola e media impresa privata negli anni Novanta.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La Basilicata, o Lucania se si vuole utilizzare il nome più antico del territorio, è una regione da sempre oggetto privilegiato di una vasta letteratura, di ispirazione geografica o di natura prettamente classica, ispirata dalla particolare morfologia del territorio e dalla caratteristica condizione socio-economica in cui vive la sua popolazione, elementi questi che da sempre la contraddistinguono tra le più difficili realtà di un Mezzogiorno depresso. Eppure, si può tranquillamente affermare come il divario che questa regione soffre, in termini di ricchezza, nei confronti delle regioni più dinamiche del paese, a differenza di quarant'anni fa, sia andato riducendosi pur restando sensibile per molti aspetti una barriera evidente con le regioni più sviluppate, soprattutto per quanto riguarda i livelli occupazionali, le infrastrutture di base, l'efficienza nell'erogazione dei servizi pubblici. L'obiettivo che questo lavoro di ricerca intende raggiungere è riuscire a delineare le tappe fondamentali della storia economica della provincia di Matera nel più recente passato, in maniera tale da coniugare il percorso storico dello sviluppo economico con le traiettorie particolari da esso disegnate nell'ambito di un territorio multiforme come quello lucano, che ha visto nel tempo accentuarsi le profonde divisioni che emergono al suo interno.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Lapadula Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1782 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.