Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il calcio in ''rosa'': analisi della domanda e dell'offerta del calcio femminile

La tesi tratta del fenomeno del calcio femminile e dell’analisi della domanda e dell’offerta di questo sport nella regione Lazio.
Nel primo capitolo si affronta l’aspetto generale del fenomeno sport nel suo complesso e le sue implicazioni sociologiche a livello di comunità. E’ presentato in particolare il fenomeno calcio e le connotazioni socio-antropologiche che esso si porta dietro.
Nel secondo capitolo si propone il concetto sociologico di genere, approfondimento resosi necessario parlando di calcio femminile. Da qui si procede anche ad un’analisi storico-sociale del ruolo della donna nella società e quindi in ambito sportivo, ripercorrendo anche la critica femminista su tali argomenti.
Nel terzo capitolo si approfondisce la figura della donna atleta con relative analisi della sua connotazione psicologica.
Il quarto capitolo è quello dedicato al calcio femminile italiano. Si descrivono la struttura e l’organizzazione degli organi federali (FIGC femminile) e le problematiche ancora irrisolte che sottendono al calcio femminile. Sono state anche effettuate interviste con alcune protagoniste del nostro massimo campionato per investigare più da vicino gli aspetti peculiari di una scelta così “particolare”.
Infine, l’ultimo capitolo è dedicato all’analisi di ricerca, all’elaborazione statistica e al commento dei risultati ottenuti dai questionari somministrati a 100 atlete di Roma e del Lazio.
Le conclusioni sono frutto dell’analisi dei dati, ma anche di una costante osservazione partecipante.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I SOCIOLOGIA E SPORT 1.1 LINEAMENTI GENERALI Per anni e anni si Ł discusso tra sociologi, psicologi sociali e mass mediologi su quale sia la finalit dello sport e come si sia evoluta nel tempo. E abbastanza consolidata l idea che lo sport abbia per l individuo una funzione compensatoria derivante dalle alienazioni e dalle assuefazioni della vita lavorativa. Sappiamo bene come il mondo capitalistico non conceda al corpo il diritto di esprimersi liberamente, vincolato com Ł dai processi di meccanizzazione e burocratizzazione. Oggi piø di ieri la sedentariet del routiniero lavoro d ufficio, impedisce l espressivit della corporeit che Ł, per questo, ricercata nel loisir.

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Silvia Ritucci Contatta »

Composta da 209 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5769 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.