Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione multimediale nelle società sportive

La comunicazione multimediale ha assunto negli ultimi anni un ruolo di primaria importanza per ogni società sportiva in ambito professionistico che intenda caratterizzarsi per modernità, professionalità, spettacolarità e che voglia aumentare la propria visibilità nel mondo economico-sociale e dello spettacolo.
In particolare il sito Web diventa il canale comunicativo primario utilizzato per presentarsi e offrire servizi agli utenti, siano essi tifosi, appassionati, addetti ai lavori o semplici curiosi.
Ciò nonostante non è ancora presente una condizione ottimale così diffusa per quanto concerne la comunicazione multimediale nell’ambito sportivo, e questo è da imputare principalmente a due fattori:
1. scarso valore attribuito a questo ambito dalle società sportive;
2. poco favorevole situazione tecnologica che ne limita un sostanziale sviluppo e miglioramento.
L’obiettivo che questa tesi si propone è quello di analizzare l’attuale stato comunicativo nel mondo sportivo, del calcio professionistico italiano in particolare, e di presentare un possibile quadro futuro dello sviluppo della comunicazione multimediale in relazione alle nuove tecnologie, di cui si può certamente prevedere una rapida e incisiva diffusione sociale: tecnologie di trasmissione dei dati in Internet e di telecomunicazione mobile.
A questo proposito le attuali realizzazioni che prefigurano uno sviluppo nella stessa direzione di quelle proprie delle società sportive, si possono cogliere altresì in alcuni servizi offerti da aziende o società attinenti lo sport, come i siti realizzati dalla UEFA, una federazione sportiva internazionale, e da una famosa e autorevole testata giornalistica italiana, La Gazzetta dello Sport.
Particolare risalto viene dato alla situazione che si potrebbe creare grazie ad una convergenza di linguaggio tra Internet e televisione, in quella che potrebbe essere definita “Web Television”, creando un canale comunicativo efficace per quanto concerne la creazione e l’offerta di contenuti e servizi.
Si tratta quindi di esplorare in che modo la comunicazione in ambito sportivo trarrà vantaggi dalle potenzialità aggiuntive che la multimedialità e le nuove tecnologie hanno apportato.
Tecnologie che permettono di raggiungere un alto grado di interattività con gli utenti, la frontiera che al momento trova più impreparate le realizzazioni multimediali delle società sportive e che, a livello comunicativo, costituisce sicuramente il fattore più innovativo.
Le potenzialità espresse dalle nuove tecnologie portano nuove esigenze cui far fronte, che cerchiamo di stabilire in base a criteri e indici di valutazione, cercando perciò di individuare delle direttive per la progettazione di ambienti multimediali, in ambito sportivo, che siano funzionali negli scenari che si prospettano.
Verrà a questo proposito elaborato un modello “idealtipico” secondo cui potrebbe essere progettato e realizzato un sito di una società sportiva in questo nuovo ambiente comunicativo iper-tecnologico, con i servizi da offrire, le tecnologie e i linguaggi che saranno utilizzati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione La comunicazione multimediale ha assunto negli ultimi anni un ruolo di primaria importanza per ogni società sportiva in ambito professionistico che intenda caratterizzarsi per modernità, professionalità, spettacolarità e che voglia aumentare la propria visibilità nel mondo economico-sociale e dello spettacolo. In particolare il sito Web diventa il canale comunicativo primario utilizzato per presentarsi e offrire servizi agli utenti, siano essi tifosi, appassionati, addetti ai lavori o semplici curiosi. Ciò nonostante non è ancora presente una condizione ottimale così diffusa per quanto concerne la comunicazione multimediale nell’ambito sportivo, e questo è da imputare principalmente a due fattori: 1. scarso valore attribuito a questo ambito dalle società sportive; 2. poco favorevole situazione tecnologica che ne limita un sostanziale sviluppo e miglioramento. L’obiettivo che questa tesi si propone è quello di analizzare l’attuale stato comunicativo nel mondo sportivo, del calcio professionistico italiano in particolare, e di presentare un possibile quadro futuro dello sviluppo della comunicazione multimediale in relazione alle nuove tecnologie, di cui si può certamente prevedere una rapida e incisiva diffusione sociale: tecnologie di trasmissione dei dati in Internet e di telecomunicazione mobile. A questo proposito le attuali realizzazioni che prefigurano uno sviluppo nella stessa direzione di quelle proprie delle società sportive, si possono

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Marco Chiesa Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7289 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.