Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi di bilancio in una società di telecomunicazioni: un caso operativo

In questo volume si è voluto approfondire il tema dell’analisi della dimensione economico-finanziaria di un’impresa, partendo dal bilancio d’esercizio quale “istituito fondamentale” e “prodotto finale” dei procedimenti contabili. L’analisi di bilancio è un processo che prende in considerazione l’intero complesso aziendale, di estrema importanza nell’interpretazione della situazione finanziaria e reddituale. Per queste ragioni si è cercato di indagare sui tratti peculiari dell’analisi, focalizzando l’attenzione su due delle metodologie principali, ovvero la RICLASSIFICAZIONE e gli INDICI. Nella prima parte si sono approfonditi concetti quali fibra ottica e mercato delle telecomunicazioni, cercando di fornire una trattazione il più possibile completa. Nella seconda parte del volume, si è cercato di fare maggiore chiarezza sui meccanismi operativi dell’analisi di bilancio, descrivendo i tratti peculiari della riclassificazione e degli indici finanziari, patrimoniali ed economici. In ultimo è stato presentato un caso applicativo concreto.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Capitolo 1 LE FIBRE OTTICHE In questo capitolo verranno descritte la storia e l�evoluzione delle fibre ottiche dalle origini fino ai giorni nostri, passando in rassegna modalit� di funzionamento, tipologie, caratteristiche ed applicazioni pratiche. 1.1 Cenni Storici L�utilizzazione della luce come mezzo di comunicazione a distanza � un�idea che risale a circa 200 anni fa ma che ha trovato difficolt� di sviluppo a causa del fatto che trasmettitore e ricevitore devono trovarsi in posizione ben visibile tra loro e da ci� conseguono inevitabili limitazioni 1 . Per molto tempo i ricercatori hanno tentato di ovviare all�inconveniente cercando di trasmettere la luce anche lungo percorsi curvilinei. Partendo dal principio della riflessione totale interna 2 , osservata da uno scienziato svizzero, Daniel Colladon, all�inizio dell�800, la fattibilit� pratica, per riflessioni successive, della trasmissione in percorsi che non seguano necessariamente una traiettoria rettilinea, venne provata da un membro della Royal Society, John Tyndall, nel 1870. Utilizzando un recipiente colmo d�acqua ed illuminando l�estremit� in alto, egli si accorse che la luce 1 Per un maggiore approfondimento cronologico degli eventi e delle scoperte che possono essere messe in relazione con le fibre ottiche si consiglia la lettura di: �Fibre Ottiche� D.A.Hill Gruppo Editoriali Jackson 1984 Pag. XIV - XVIII 2 Di tale principio verr� ampiamente discusso nel paragrafo 1.2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Clive Delzetti Contatta »

Composta da 256 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12329 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.