Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Valutazione di segnali posturografici: analisi nei domini del tempo e delle frequenze

La problematica relativa all’acquisizione di segnali biomedicali e alla loro successiva interpretazione e analisi ricopre un vasto campo di interesse sia a livello medico che ingegneristico.
A tale scopo si è focalizzata l’attenzione sulle tematiche riguardanti i biosegnali derivanti dall’attività motoria sia degli arti superiori che degli arti inferiori.
In particolare sono state esaminate a fondo le fasi di acquisizione dei dati e di elaborazione degli stessi.
Per quanto riguarda la raccolta dei dati si è posta l’attenzione sulle procedure che guidano la fase di acquisizione vera e propria e sui protocolli che consentono l’esecuzione di prove accurate e affidabili.
Maggiore rilievo è stato posto alla successiva fase di analisi dei dati. Sono state principalmente condotte due analisi: nel dominio del tempo e nel dominio delle frequenze.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La problematica relativa all’acquisizione di segnali biomedicali e alla loro successiva interpretazione e analisi ricopre un vasto campo di interesse sia a livello medico che ingegneristico. A tale scopo si è focalizzata l’attenzione sulle tematiche riguardanti i biosegnali derivanti dall’attività motoria sia degli arti superiori che degli arti inferiori. In particolare sono state esaminate a fondo le fasi di acquisizione dei dati e di elaborazione degli stessi. Per quanto riguarda la raccolta dei dati si è posta l’attenzione sulle procedure che guidano la fase di acquisizione vera e propria e sui protocolli che consentono l’esecuzione di prove accurate e affidabili. Ciascuno dei test effettuati, infatti, è necessario che segua una precisa procedura al fine di definire uno standard qualitativo e quantitativo sui dati raccolti. Tali protocolli sono stati sviluppati dal C.I.S.I.B. – Centro Interuniversitario di Servizi di Ingegneria Biomedica “G. A. Borelli” con sede presso le Cliniche Ortopediche del Policlinico di Bari in collaborazione con altri centri impegnati nel campo della Ingegneria biomedica. Maggiore rilievo è stato posto alla successiva fase di analisi dei dati. Sono state principalmente condotte due analisi: nel dominio del tempo e nel dominio delle frequenze. L’analisi nel dominio del tempo si è rivelata utile per uno studio statistico delle informazioni raccolte e per una analisi immediata e qualitativa dei dati forniti come risultati di ogni singolo test. In questa fase sono stati analizzati i database disponibili presso il C.I.S.I.B., contenenti i dati relativi a tutte le prove eseguite da soggetti sani, il cosiddetto gruppo di controllo, e da soggetti affetti da patologie riguardanti principalmente il morbo di Parkinson.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luciano Serafino Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 817 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.