Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I monopoli fiscali

La tesi prende in esame il settore dei monopoli fiscali sia dal punto di vista tributario sia dal punto di vista amministrativo. Inoltre, analizza la situazione dei monopoli fiscali in Italia gestiti dall’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, il tutto tenendo presente l’evoluzione subita dalla legislazione in conseguenza dell’intervento della normativa prima CEE ora UE sull’argomento. Oltre a ciò, si prende in considerazione il fenomeno della privatizzazione di una consistente parte dei Monopoli di Stato con la creazione dell’Ente Tabacchi Italiano di recente venduto al colosso British American Tabacco per 2,32 miliardi di euro.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 1 CAPITOLO: I monopoli fiscali in genere. 1.1-Nozione giuridica di monopolio Il monopolio, nell'ambito che ci riguarda, è l'accentramento dell'offerta di un bene da parte di un solo soggetto e che, per svariate cause, egli solo può produrre o vendere. La causa che determina tale situazione fa sì che si distingua un monopolio di fatto ed un monopolio di diritto. Il primo, prodotto da cause naturali, comporta che il bene o il servizio può essere in concreto fornito da una sola persona; il secondo, dovuto ad un fatto giuridico come la previsione di una norma di legge che vieta agli altri soggetti la produzione o la vendita del bene o del servizio oggetto di monopolio, comporta la previsione, per la sua tutela, di sanzioni coesistenti alla norma istitutiva della riserva esclusiva. Se però nel campo economico, la definizione appena riferita può essere accettata, nel campo giuridico deve sottolinearsi il vincolo imposto a terzi circa la produzione o la vendita del bene o del servizio oggetto del monopolio. Quindi, tale fenomeno può definirsi come la situazione, determinata coattivamente dalla legge, che vieta ad ogni soggetto, all'infuori di quello autorizzato, di produrre o di vendere un dato bene o servizio. Pertanto, è il vincolo imposto ai terzi circa la vendita dei generi di monopolio quello che viene in rilievo nel campo giuridico. Ciò porta alla conclusione che, nel campo tributario, non avrebbe più rilevanza la tradizionale distinzione tra monopoli fiscali e monopoli non fiscali la quale si basa sulle loro finalità (fiscale nel primo caso, diversa nel secondo) in quanto che, in entrambi i

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Ernesto de Feo Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3524 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.