Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità penale del sanitario

E' l'analisi dei tre requisiti della colpa medica, ossia imprudenza imperizia e negligenza, che portano alla responsabilità penale del medico.
Viene poi analizzato il ruolo del consenso informato del paziente, ed infine vengono fatti vari accenni sulle varie forme di eutanasia e le ipotesi di applicazione in Italia.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Capitolo 1 Il fondamento di liceità del trattamento medico chirurgico Premessa Con questo lavoro si vuole ottenere un’analisi il più possibile esaustiva di tutti quegli aspetti, dibattuti, controversi e non sempre del tutto definiti, che concernono la responsabilità penale del medico. Pertanto, inizialmente, la ricerca sarà volta ad una breve analisi del fondamento di liceità di tale professione o, più precisamente, del trattamento sanitario in quanto tale. In seguito l’esame si soffermerà su quello che è il nodo centrale della questione, vale a dire la disciplina della responsabilità penale del medico in caso di condotta colposa, ossia nel caso in cui, nell’ambito dell’esercizio dell’attività sanitaria, l’azione del medico possa dar vita, per negligenza, imprudenza o imperizia, alla c.d. “colpa medica”, cagionando di

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberta Mancuso Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14579 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.