Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'affinamento in legno di vino rosso della pianura reggiana

Questa tesi ha voluto verificare la predisposizione del vino Reggiano Rosso DOC ad un affinamento in legno. Ciò per indurre un aumento della qualità intrinseca e quindi permetterne l’estensione a fasce più “elevate” nella scelta di vini da degustazione.
Sono state controllate le modificazioni compositive conseguenti all’affinamento in legno, con particolare attenzione alle caratteristiche cromatiche e alla componente polifenolica.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PARTE INTRODUTTIVA PREMESSA Durante lo svolgimento dell’attività di tirocinio presso l’azienda agricola “Francesco Lombardini” mi è stata offerta l’opportunità di seguire una prova di invecchiamento in legnosi un vino prodotto nella pianura reggiana. Il suddetto vino, Reggiano Rosso D.O.C., è stato ottenuto per poter ampliare la fascia di mercato e permettere all’azienda di raggiungere distributori che prima non s’interessavano ai prodotti ottenuti. Il tirocinio si è protratto per tutta la vendemmia 2002, per poi continuare, con controlli settimanali regolari, fino all’inizio della vendemmia 2003, periodo in cui la prova ha terminato l’affinamento in legno.

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Luciano Lombardini Contatta »

Composta da 49 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3199 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.