Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le reti aziendali in sanità: il caso Texas Medical Center

Attualmente, nel modello di Welfare italiano, il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) sta determinando un vivo interesse per l’Economia Aziendale.
A partire dagli anni ’80, infatti, lo scenario dei sistemi sanitari nelle società postindustriali ha cominciato a mutare radicalmente con l’avvio delle cosiddette “riforme sanitarie”.
L’obiettivo del presente lavoro consiste nell’illustrare come le relazioni strategico-aziendali siano un nuovo strumento di sviluppo dei sistemi aziendali internazionali, nazionali e locali, in particolare per le aziende pubbliche e private di “sanità” tramite l’assetto organizzativo delle reti aziendali.
Il primo capitolo, è improntato su un percorso obbligato richiesto dalle strategie aziendali: il passaggio dalla competizione basata sulle leve tradizionali dei nuovi prodotti e/o mercati alla collaborazione tramite le forme cooperative intermedie. Si evidenzierà, inoltre, l’impatto dello scenario contemporaneo, le minacce e opportunità derivate dal fenomeno aggregativo e le tecniche di opportunity–driven. Particolare attenzione sarà dedicata, dopo aver riassunto le varie configurazioni delle relazioni formali, alle relazioni fondate su legami di tipo debole ed informale, grazie alle quali si instaurano integrazioni inter e intra-organizzative di breve/medio periodo più o meno stabili.
Nel secondo capitolo, si descriveranno gli attori dell’attuale SSN e si affronteranno gli aspetti economici aziendali delle strutture sanitarie sia nell’ambito della concorrenzialità, accesa negli ultimi tempi, sia per lo svilupparsi delle forme collaborative tra aziende sanitarie a seguito di esigenze reciproche di varia natura.
Il terzo capitolo, verterà sulle possibili configurazioni dell’organizzazione a rete adottabili dalla sanità italiana a seguito del loro affermarsi e consolidarsi in scenari sanitari internazionali, in particolare sul modello del continuum of care degli Stati Uniti d’America.
A conclusione di tale elaborato, nel quarto capitolo, si esporrà il caso di un complesso multiospedaliero americano rappresentato da un’insieme di organizzazioni mediche con cui una determinata struttura poliospedaliera instaura dei legami diretti che, indipendentemente dalla loro natura, si traducono in flussi informativi, flussi di beni e servizi e flussi di persone: il caso del “Texas Medical Center”.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Attualmente, nel modello di Welfare italiano, il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) sta determinando un vivo interesse per l’Economia Aziendale. A partire dagli anni ’80, infatti, lo scenario dei sistemi sanitari nelle società postindustriali ha cominciato a mutare radicalmente con l’avvio delle cosiddette “riforme sanitarie”. L’obiettivo del presente lavoro consiste, nell’illustrare come le relazioni strategico-aziendali siano un nuovo strumento di sviluppo dei sistemi aziendali internazionali, nazionali e locali, in particolare per le aziende pubbliche e private di “sanità” tramite l’assetto organizzativo delle reti aziendali. Il primo capitolo, è improntato su un percorso obbligato richiesto dalle strategie aziendali: il passaggio dalla competizione basata sulle leve tradizionali dei nuovi prodotti e/o mercati alla collaborazione tramite le forme cooperative intermedie. Si evidenzierà, inoltre, l’impatto dello scenario contemporaneo, le minacce e opportunità derivate dal fenomeno aggregativo e le tecniche di opportunity–driven. Particolare attenzione sarà dedicata, dopo aver riassunto le varie configurazioni delle relazioni formali, alle relazioni fondate su legami di tipo debole ed informale, grazie alle quali si instaurano integrazioni inter e intra- organizzative di breve/medio periodo più o meno stabili. Nel secondo capitolo, si descriveranno gli attori dell’attuale SSN e si affronteranno gli aspetti economici aziendali delle strutture sanitarie sia nell’ambito della concorrenzialità, accesa negli ultimi tempi, sia per lo svilupparsi

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mariano Mauro Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2923 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.