Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'apprendimento dell'inglese L2 a lezione privata

Argomento di questa tesi è l’osservazione di alcune lezioni private di inglese come seconda lingua (L2), impartite ad uno studente liceale nei mesi di febbraio ed aprile 2003.
Obiettivo della ricerca è la valutazione dell’apprendimento nel corso del periodo sopra riportato secondo quanto elaborato da Pienemann (1998) nella Teoria della Processabilità.
In questo primo capitolo viene introdotto l’argomento della tesi, ovvero l’apprendimento della L2 a lezione privata ponendo proprio l’accento su ciò che la distingue dalla lezione tradizionale in un’aula scolastica condivisa con altri apprendenti; vengono messi in evidenza i vantaggi che essa offre dal punto di vista psicologico di chi apprende e le maggiori opportunità di negoziazione che la conversazione a due offre; a questo proposito vengono propriamente spiegati i concetti tecnici di input ed output e la loro funzione nel processo di apprendimento distinguendolo in due aspetti: l’ascolto e il parlato, che avvengono secondo modalità e termini diversi.
Successivamente il capitolo si concentra sulla Teoria della Processabilità di Manfred Pienemann ripercorrendo brevemente le tappe che hanno portato alla sua formazione e poi presentandone le caratteristiche e gli obiettivi nel campo dell’acquisizione della seconda lingua in generale e, in particolare, nella ricerca da me svolta.
Il secondo capitolo presenta il corpus di dati raccolti nel corso della ricerca descrivendo le lezioni e le modalità con cui si sono svolte, offrendo un quadro d’insieme dell’insegnante e dell’apprendente e dei loro ruoli nelle lezioni, e descrivendo le strategie comunicative scelte per poter verificare la produzione linguistica di particolari strutture grammaticali e morfologiche.
L’analisi vera e propria si affronta nel terzo capitolo, tramite esempi concreti forniti dalle trascrizioni delle lezioni osservate e registrate e l’utilizzo di tabelle che quantificano la presenza delle strutture monitorate o la loro assenza nella produzione dell’apprendente.
Al capitolo finale spetta il compito di trarre le conclusioni della ricerca, ovvero stabilire se le lezioni private hanno portato o meno a un miglioramento dell’inglese dello studente, ripercorrendo nell’analisi i vari stadi di apprendimento esposti nella Teoria della Processabilità.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Argomento di questa tesi è l’osservazione di alcune lezioni private di inglese come seconda lingua (L2), impartite ad uno studente liceale nei mesi di febbraio ed aprile 2003. Obiettivo della ricerca è la valutazione dell’apprendimento nel corso del periodo sopra riportato secondo quanto elaborato da Pienemann (1998) nella Teoria della Processabilità. In questo primo capitolo viene introdotto l’argomento della tesi, ovvero l’apprendimento della L2 a lezione privata ponendo proprio l’accento su ciò che la distingue dalla lezione tradizionale in un’aula scolastica condivisa con altri apprendenti; vengono messi in evidenza i vantaggi che essa offre dal punto di vista psicologico di chi apprende e le maggiori opportunità di negoziazione che la conversazione a due offre; a questo proposito vengono propriamente spiegati i concetti tecnici di input ed output e la loro funzione nel processo di apprendimento distinguendolo in due aspetti: l’ascolto e il parlato, che avvengono secondo modalità e termini diversi. Successivamente il capitolo si concentra sulla Teoria della Processabilità di Manfred Pienemann ripercorrendo brevemente le tappe che hanno portato alla sua formazione e poi presentandone le caratteristiche e gli obiettivi nel campo dell’acquisizione della seconda lingua in generale e, in particolare, nella ricerca da me svolta.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Sara Filippini Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4729 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.