Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo sostenibile e strategia del valore delle aziende di tour operating

Analizzare le strategie adottate dai tour operator, in particolare de I viaggi del Ventaglio, per conformarsi ai dettami dello sviluppo sostenibile.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO I L’INTERMEDIARIO DEL TURISMO: IL TOUR OPERATOR 1.1 NASCITA E SVILUPPO DEL TURISMO: OLD TOURISM & NEW TOURISM 1 Il turismo come industria, cioè come filiera di produzione “industrialmente strutturata” di un servizio a consumo di massa, nasce in Europa con lo sviluppo economico del dopoguerra. 2 I primi grandi gruppi industriali del turismo nascono nel Regno Unito, Germania, Benelux e Scandinavia; questi gruppi sono integrati con propri vettori aerei e proprie strutture ricettive. Si nota così che soprattutto il centro-nord-Europa ha esigenza di intermediari nel campo turistico, poiché i primi flussi si spingono verso le coste del Mediterraneo. L’Italia è ancora molto arretrata, tanto che si presenta sullo scenario dell’economia turistica globale degli anni ’90 con un doppio livello di arretratezza e sotto-dimensionamento: sul fronte ricettivo e sul fronte della domanda. Le tragiche previsioni per il nuovo millennio però sono state smentite da un 1 Poon 1993 - Tourism technology and competitive strategies – CAB international, Wallingford UK. 2 Scotti 2001:481 – Il sistema dell’intermediazione e della distribuzione turistica – in IX Rapporto sul turismo italiano, il Sole 24 ore.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Giovidelli Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4486 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.