Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Profili critici della patrimonializzazione degli intermediari assicurativi e creditizi

Problemi relativi alla patrimonializzazione degli intermediari assicurativi e creditizi.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREVIEW A partire dalla seconda metà degli anni settanta sia il quadro competitivo che quello strutturale del sistema finanziario hanno subito profonde trasformazioni: tra tutte basti ricordare il processo di deregolamentazione, lo sviluppo tecnologico e la globalizzazione dei mercati finanziari. Proverbiale è la frase “Se vedi un banchiere buttarsi dalla finestra, tu salta con lui… c’è sempre sicuramente qualcosa da guadagnare!”, è così che Voltaire volle esprimere la grande capacità di reddito delle banche nel diciottesimo secolo. La fiducia nella capacità delle banche che si legge in queste parole ha trovato largo riscontro pratico fino a qualche decennio fa ma non si può negare che le cose oggi siano cambiate. Non mancano, infatti, esempi di banche che mostrano difficoltà in termini di redditività a causa dell’incapacità delle stesse di sapersi adeguare alle veloci trasformazioni del contesto economico in maniera tempestiva, individuando gli strumenti più idonei e concentrandosi su quelle aree critiche che possono divenire punti di forza in termini di recupero del vantaggio competitivo e della redditività. Tutto ciò ha reso necessaria una rivisitazione delle regole che in passato hanno disciplinato l’attività assicurativa e creditizia ed ha fatto sì che alle imprese operanti in tali settori sia stato richiesto, così come a qualsiasi altra impresa operante sul mercato, di creare valore economico e di remunerare il capitale che gli azionisti hanno dato in dotazione, senza, peraltro, perdere di vista l’obiettivo di salvaguardia del pubblico risparmio – da un lato - e la tutela

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pasquale Ferricelli Contatta »

Composta da 220 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2969 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.