Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I Fondi Strutturali Europei. Il Fondo Sociale Europeo nella Regione Abruzzo

Il presente lavoro si è interessato allo studio dei Fondi Strutturali Europei, che sono tra gli strumenti finanziari, con cui l’Unione Europea supporta le azioni degli Stati membri volte a ridurre il divario nel livello di sviluppo tra le diverse regioni.
Nel lavoro si sono analizzate le innovazioni ai Fondi Strutturali Europei apportate con la approvazione da parte del Consiglio Europeo di Berlino del 2/6/99, del pacchetto di riforma "Agenda 2000. Si è studiato il nuovo quadro in cui operano i Fondi, l'architettura normativa, costituita in generale dal regolamente (ce) 1260/99, e da regolamenti specifici per ciascun Fondo, si sono analizzate le modifiche apportate agli Obiettivi prioritari, e i nuovi meccanismi inerenti la gestione finanziaria dei Fondi.
L’analisi si è quindi soffermata sullo studio, in particolare, del Fondo Sociale Europeo. Si è considerato il contesto specifico in cui opera, la Strategia Europea per l'Occupazione, i soggetti e le aree d'azione cui è destinato, sottolineandone le caratteristiche peculiari e le modalità di utilizzo.
Si è quindi considerato il modo in cui il Fondo Sociale Europeo ha operato nei due periodi di programmazione 1994/1999 e 2000/2006, prendendo in considerazione il caso specifico della Regione Abruzzo. Si è inteso rilevare, quali sono state le risorse a disposizione della regione, durante questo arco temporale, quali sono stati gli interventi finanziati con il contributo del Fondo Sociale Europeo, le soluzioni specifiche adottate dall’amministrazione regionale per raggiungere l’obiettivo di un efficace e efficiente utilizzo dei finanziamenti a sua disposizione, se e come le riforme comunitarie intervenute durante questo arco temporale hanno influito sul funzionamento del Fondo.
Si è infine attentamente analizzato, nelle sue varie fasi, il procedimento che porta, nella Regione Abruzzo, al finanziamento di un progetto con il contributo del Fondo sociale Europeo.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Prefazione Il presente lavoro si è interessato allo studio dei Fondi Strutturali Europei, che sono tra gli strumenti finanziari, con cui l’Unione Europea supporta le azioni degli Stati membri volte a ridurre il divario nel livello di sviluppo tra le diverse regioni. Nel lavoro si sono analizzate le innovazioni ai Fondi Strutturali Europei apportate con la approvazione da parte del Consiglio Europeo di Berlino del 2/6/99, del pacchetto di riforma "Agenda 2000. Si è studiato il nuovo quadro in cui operano i Fondi, l'architettura normativa, costituita in generale dal regolamente (ce) 1260/99, e da regolamenti specifici per ciascun Fondo, si sono analizzate le modifiche apportate agli Obiettivi prioritari, e i nuovi meccanismi inerenti la gestione finanziaria dei Fondi. L’analisi si è quindi soffermata sullo studio, in particolare, del Fondo Sociale Europeo. Si è considerato il contesto specifico in cui opera, la Strategia Europea per l'Occupazione, i soggetti e le aree d'azione cui è destinato, sottolineandone le caratteristiche peculiari e le modalità di utilizzo. Si è quindi considerato il modo in cui il Fondo Sociale Europeo ha operato nei due periodi di programmazione 1994/1999 e 2000/2006, prendendo in considerazione il caso specifico della Regione Abruzzo. Si è inteso rilevare, quali sono state le risorse a disposizione della regione, durante questo arco temporale, quali sono stati gli interventi finanziati con il contributo del Fondo Sociale Europeo, le soluzioni specifiche adottate dall’amministrazione regionale per raggiungere l’obiettivo di un efficace e efficiente utilizzo dei finanziamenti a sua disposizione, se e come le riforme comunitarie intervenute durante questo arco temporale hanno influito sul funzionamento del Fondo. Si è infine attentamente analizzato, nelle sue varie fasi, il procedimento che porta, nella Regione Abruzzo, al finanziamento di un progetto con il contributo del Fondo sociale Europeo.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Pavoncello Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5476 click dal 04/05/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.