Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Sicilia fra due Costituzioni

Trattasi del periodo che và dal 1812 al 1848, e precisamente:I Francesi che occupano gran parte dell'Italia tranne la Sicilia che all'epoca era un avan posto degli Inglesi per contrastare l' avanzata di Napoleone Bonaparte.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAPITOLO I I governi Napoleonici in Italia 1.1 Premessa Tutta l'Italia, fatta eccezione per la Sicilia e la Sardegna, era sotto il dominio francese. Nel 1801, Savoia e Piemonte fu annesso alla Francia così come dal 1805 al 1811 Parma, la Liguria, la Toscana e i territori Pontifici. Nel 1805 Napoleone fondò a Milano il Regno d'Italia, che oltre all'ex Cisalpina comprendeva anche il Veneto, l'Istria, la Dalmazia e le Marche: nel 1809 il Regno d'Italia contava circa sette milioni d’abitanti 1 . Dopo l’incoronazione, Napoleone affidò il viceregno ad 1 Gaeta Villani corso di storia

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Davide Rega Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1092 click dal 20/06/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×