Skip to content

La valutazione delle piattaforme tecnologiche per l'eLearning: uno sguardo al mondo open source

Informazioni tesi

  Autore: Chantal Gallesi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2003-04
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Mari Luca Pigni Federico
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 198

Lo studio che ho svolto si è proposto di indagare un ambito specifico dell’eLearning, ovvero le piattaforme tecnologiche che permettono la creazione e la gestione di un corso di formazione a distanza. È’ infatti possibile trovare un’ampia gamma di piattaforme tecnologiche disponibili sul mercato, ma non è sempre così semplice scegliere la più adatta alle proprie esigenze. Per questo motivo mi sono concentrata sui metodi di valutazione delle stesse, ovvero sui modelli che sono stati creati sino ad ora per analizzare nei dettagli gli strumenti di gestione dell’apprendimento.
Questa ricerca è partita da una presentazione delle piattaforme tecnologiche per l’eLearning, suddivise tra Learning Management System e Learning Content Management System, per poi passare ad uno studio approfondito dei modelli di valutazione delle piattaforme stilati a partire dagli anni ’90, che ha permesso di comprendere la difficoltà insita nella definizione di un modello oggettivo e completo, dotato di una struttura organica.
A questo scopo si è deciso di elaborare un nuovo strumento di valutazione delle piattaforme tecnologiche in grado di integrare le manchevolezze degli altri sistemi, grazie alla forte attenzione posta alla sua completezza e all’organicità della sua struttura. La novità di tale sistema di valutazione sta nell’integrazione che esso compie tra gli aspetti più generali della piattaforma, le sue funzionalità e i suoi criteri di valutazione che ne garantiscono un’analisi trasversale.
Questo nuovo modello di analisi è stato diviso in tre stadi, ai quali fa seguito una valutazione finale, spesso mancante in altri modelli di valutazione, e, dove possibile, può essere compiuta anche una valutazione comparativa.
Al termine della definizione di questo sistema, esso è stato applicato a quattro sistemi di gestione dell’apprendimento open source, nel tentativo di provarne la validità. L’applicazione del modello ha richiesto un lungo lavoro di installazione delle piattaforme tecnologiche e di utilizzo molto approfondito, tanto da poter rispondere alla griglia di valutazione del modello in maniera precisa ed esaustiva.
Un ulteriore aspetto innovativo di questa ricerca concerne l’analisi dei concetti di Learning Management System e di Learning Content Management System: lo studio approfondito condotto sulle quattro piattaforme selezionate ha consentito di mettere in dubbio la reale distinzione esistente tra questi due termini, poiché si ritiene che non sia possibile parlare di sistemi di gestione dell’apprendimento che non siano in relazione con il problema dei contenuti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE 6 INTRODUZIONE Lo sforzo della moderna tecnologia informatica in campo didattico ha prodotto negli anni recenti uno strumento metodologico straordinariamente innovativo che sta aprendo frontiere insperate negli scorsi decenni: l’eLearning. La ricchezza di prospettive che questo nuovo strumento dischiude sta destando un interesse crescente sia da parte dei media, sia del personale impegnato nel campo dell’insegnamento, oltre che da parte di chi si occupa più prettamente di tecnologia. Si nota inoltre, come si avrà modo di approfondire, che anche la legislazione nazionale registra il fenomeno e ne riconosce concretamente l’importanza, avendo attuato appositi interventi legislativi a sostegno. L’eLearning, infatti, non costituisce soltanto una forma alternativa di apprendimento, bensì una modalità, economica ed estremamente efficace, di integrazione dei metodi di formazione tradizionali, ovvero un utile supporto alla classica formazione in presenza. Va tuttavia precisato che l’eLearning è un fenomeno complesso che non si limita alla semplice formazione attraverso il Web. Esso ha portato, e porta ogni giorno, ad un mutamento del concetto stesso di formazione, oltre che alla continua revisione dei metodi classici di insegnamento. Si avvale di strumenti di comunicazione all’avanguardia, sincroni e asincroni, di materiale didattico fruibile direttamente in Rete e permette di produrre prove di valutazione che possono essere differenziate e personalizzabili. Non di ultima importanza: dà vita ad un vero e proprio, quanto singolare, ambiente di apprendimento in forma virtuale. Ne discende, come logica conseguenza, che siano mutate anche le figure professionali che ruotano nell’ambito della formazione: non più soltanto docenti, ma anche esperti di informatica, esperti di materia, tutor didattici e tutor tecnologici.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

elearning
piattaforme tecnologiche

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi